Dopo la commercializzazione dell’ iPad Mini, paradossalmente si è verificato un’impennata delle vendite del Kindle Fire di Amazon.

 L’iPad Mini è stato concepito dalla Apple per contrastare le vendite dei tablet da 7 pollici low-cost di Android che ormai stanno monopolizzando il mercato visto il rapporto qualità-prezzo. I tablet emblema di Android sono il Nexus 7  frutto della collaborazione tra Google e ASUS ed il Kindle Fire di Amazon.

Attraverso il portale AllThingsD, Amazon ha comunicato che le vendite del suo Kindle Fire di Amazon, almeno negli Stati Uniti, sono addirittura triplicate dopo il lancio ufficiale dell’iPad Mini. Sicuramente gli utenti hanno atteso il lancio dell’iPad mini prima di operare l’acquisto, ed è molto probabile che gli utenti non siano stati particolarmente attirati dal prodotto offerto dalla Apple. L’iPad mini infatti non conta su una buona risoluzione del display e il prezzo non è particolarmente attraente (Qui il confronto tra iPad mini, Nexus 7 e Kindle di Amazon). E’ facile pensare che sull’iPad pesino queste due pecche a favore dei dispositivi Android che stanno confermando il buon periodo di vendite. Voi cosa ne pensate?

Leggi anche:  Xiaomi Pocophone F1: vendute più di 65.000 unità in meno di cinque minuti