Oggi vi  parliamo di una notizia riguardante il Play Store, il noto negozio virtuale di Google dove è possibile scaricare (a pagamento o gratuitamente) le applicazioni e i giochi usufruibili dalla piattaforma Android.

In questi giorni è stata introdotta una nuova e interessante funzione nel Google Play Store che permette di utilizzare gratuitamente, durante un periodo di prova stabilito dallo sviluppatore, delle applicazioni a pagamento presenti nel Play Store.

Da oggi, Google permetterà agli utenti di provare gratuitamente ciò che si ha intenzione di acquistare. In questo modo si avrà l’ accesso al contenuto dell’applicazione per sette giorni o più (a seconda dello sviluppatore) per provare in modo completo l’abbonamento o gli acquisti che si stanno per fare. Rappresenta essere una sorta di versione Trial, abbiamo un periodo di prova nel quale decidere se acquistare o no il programma.

Il requisito necessario per poter sfruttare questa “possibilità” è fornire le credenziali della nostra carta di credito o di addebito, in modo che Google possa addebitare i relativi costi qualora non si provvede a disinstallare l’applicazione.