Provocatoria è l’immagine che vi abbiamo proposto nell’articolo, per evidenziare la netta differenza tra il nuovissimo servizio di navigazione della Apple in collaborazione con TomTom, e l’affidabile esperto Google Maps.

La qualità delle mappe non sono per niente soddisfacenti e la pioggia di critiche si infittiscono sempre di più ed è lecito quindi aspettarsi un ritorno a Google Maps per quanto riguarda il servizio di navigazione.

Il direttore marketing di Google ha detto la sua sulla vicenda, auspicando un rilascio nell’ App Store di Google Maps, e ha dichiarato:

“Le mappe di Google sono più complete e semplice consultazione. Gli utenti possono ancora utilizzarle tramite Safari oppure scaricando l’applicazione. Crediamo che Google Maps sia il servizio più completo, accurato e semplice da utilizzare al mondo. Il nostro obiettivo è quello di rendere possibile l’utilizzo di quest’applicazione a chiunque voglia farlo, indipendentemente dal dispositivo o il sistema operativo.”