L’apertura delle scuole genera l’affollamento delle librerie, che di questi periodi fanno una vera e propria fortuna. Tutti alla ricerca dei libri di testo per la Scuole (Medie, Superiori o Universitari che siano).

Molti preferiscono trattare nel mercato dell’usato, per risparmiare un bel gruzzoletto di soldi. A tal proposito nasce un applicazione utile a tutti coloro che sono in cerca dei libri di testo nuovi o usato. L’applicazione si chiama Libraccio, ed è stata creata da Libraccio.it che nasce nel 2009 come prodotto della joint venture Maia srl, creata dall’incontro tra il know-how tecnologico e logistico di IBS.it (leader nell’e-commerce). La più grande catena italiana specializzata nel libro scolastico nuovo e usato.

Una soluzione semplice e veloce per comprare i propri libri di scuola nuovi o usati e scegliere il corredo scolastico risparmiando sino al 40%.

Dall’app è possibile cercare e acquistare direttamente i libri ma altra funzione estremamente interessante, è la possibilità di sapere quali  libri di testo adottati sono disponibili nella propria classe. Con semplici e pochi tap accedendo all’area Scolastica dell’app, basterà procedere partendo dall’area geografica, selezionando progressivamente regione, provincia, comune, istituto, classe e sezione. Automaticamente comparirà l’elenco dei libri di testo adottati dal quale si potrà scegliere se ordinare prodotti nuovi o cercare tra quelli usati. Il tutto vi arriverà direttamente a casa tramite corriere.

L’applicazione ci consente di vendere i nostri libri usati, guadagnandoci qualcosa. Quindi  buono Shopping di libri.

Vincenzo
Sono uno studente di Economia, classe 1988. Da sempre sono appassionato di tecnologia e in particolar modo sono un fan di Android. Il mio primo Smartphone Android è stato il Sony Xperia P, dal giorno in cui ho avuto questo dispositivo tra le mani sono rimasto estasiato dalla miniera di risorse offerta da Android ed è per questo che seguo sempre da vicino le vicende riguardanti il mondo di Android. Mi cimento a capire e a sfruttare le innumerevoli risorse che il mio Smartphone mi offre. Inoltre mi piace informarmi e tenermi aggiornato su tutto ciò che riguarda la tecnologia in generale. Svolgo il ruolo di articolista/blogger dall’ Agosto 2012, prima di entrar a far parte di Tecnoandroid.it ho collaborato per altri siti sempre attinenti a questo tema. Mi piace dialogare con le persone e dare consigli su ciò che è l’elettronica in generale.