Avete un Nexus 7 e non sapete come sbloccarlo, fare il root, installare una recovery modificata? Questa guida che fa per voi!

PREMESSA

Il Nexus 7, come il Galaxy Nexus, ha il bootloader bloccato. Lo sblocco è un’operazione semplice e reversibile, ma comporterà la cancellazione della memoria interna e la perdita della garanzia.

Le seguenti operazioni di solito sono laboriose da completare: richiedono l’uso del terminale e molta pazienza. Oggi però siamo assistiti dal Nexus 7 Toolkit, una suite completa dedicata al modding del Nexus 7.

Nexus 7 Toolkit è scaricabile da qui. Una volta scaricato, avviate l’installazione.

Tecnoandroid non ha responsabilità in caso di uso errato di questa guida.

SBLOCCO

Nel caso abbiate già usato altri dispositivi Google, dovreste avere già i driver necessari sul computer. Altrimenti basta avviare il Toolkit premere 1 (Install/Uninstall Google Nexus 7 Driver) e seguire la procedura guidata. Una volta completata l’installazione abilitare sul tabket il Debug USB in Impostazioni> Opzioni Sviluppatore> Debug USB, quindi collegare il tablet al PC.

Per controllare se i driver sono stati installati correttamente, sotto ADB MODE (in alto) comparirà un lungo codice, come nello screen.

Prima di eseguire qualunque operazione consigliamo di salvare tutti i dati presenti sul tablet. E’ possibile eseguire un backup anche tramite il Toolkit scrivendo 2, e premere invio.

Spegnere il tablet ed accenderlo in modalità fastboot premendo i due tasti volume e il tasto di accensione, quindi collegarlo al computer. Avviare il Nexus Toolkit, e il tablet verrà riconosciuto in Fastboot mode.

Leggi anche:  Xiaomi POCOPhone F1 arriverà il 22 agosto, ecco tutti i dettagli

Selezionare l’opzione 3 – Unlock or Re-Lock your Bootloader. Il toolkit effettuerà tutte le operazioni necessarie e una volta terminata l’operazione lo segnalerà e riavvierà il tablet.

ROOT

La procedura del root è analoga a quella per lo sblocco. Basta mettere il tablet in fastboot mode e sul rootkit selezionare la funzione 4 – Root Your Tablet. Il toolkit vi guiderà durante l’installazione.

 RECOVERY

E’ possibile scegliere tra vari tipi di recovery, noi consigliamo la Stock o quella Touch. In ogni caso basta mettere il tablet in fastboot mode, selezionare l’opzione 6- Flash Recovery, selezionare il tipo di recovery modificata e seguire le istruzioni a schermo.

 

BUSYBOX

Busybox è richiesto da molte applicazioni che richiedono il root, come ad esempio Titanium Backup. Per installare Busybox basta collegare il tablet acceso, selezionare l’opzione 7 – Install BusyBox on Tablet, e proseguire.

CONSIGLIO: Per effettuare tutte le operazioni in una volta basta usare l’opzione 8 1- Click for All, semplice ed efficace. In questo caso collegare il tablet in fastboot mode. Il tool effettuerà tutte le operazioni necessarie, e seguirete la procedura a schermo.

Nexus 7 Toolkit è in continuo sviluppo ed è aggiornato frequentemente, e ha tante altre funzionalità che analizzeremo in futuro. Le più immediate sono proprio quelle descritte in questa guida, permettendo le prime operazioni di sblocco e root anche ai neofiti di Android!