Sky Go Android è il servizio che consente a tutti gli abbonati Sky di guardare la TV direttamente sul proprio smartphone o tablet in modo del tutto legale e gratuito sfruttando il proprio abbonamento.

Purtroppo l’applicazione Sky Go Android è stata rilasciata solamente per Galaxy Tab e Galaxy S2 ed è prelevabile solamente dal Samsung Apps Store. Tra pochi giorni sarà a disposizione anche per tutti gli altri dispositivi con Android 4.0 ICS e non si conosce se sarà compatibile anche con le altre versioni di Android.

I primi dispositivi a ricevere questa applicazione saranno il Samsung Note e il Galaxy Nexus. Sky però ha deciso di limitare l’applicazione solamente ai dispositivi che non hanno un’uscita HDMI per evitare che i contenuti vengano condivisi online. Noi di tecnoandroid.it non capiamo il motivo di tale “mossa” da parte di Sky, infatti, i contenuti di Sky Go sono già accessibili su PC e possono essere condivisi in modo “illegale”. Perché limitare i dispositivi Android?

Sky Go inoltre è stato limitato anche per quanto riguarda la connessione, infatti, da alcuni giorni non è più accessibile a chi ha connessioni 3G. Un servizio portatile che di “portatile” non ha nulla.

E voi che ne pensate?