Gli ultimi mesi sono stati rivoluzionari per i processori dei nostri smartphone: quad core è la parola d’ordine. Al centro dei riflettori il Tegra 3 di Nvidia, qualcosa riguardo i Samsung Exynos, poche e vaghe promesse da parte di Qualcomm e niente riguardo a Texas Instruments e Rockchip.Rockchip non produce processori con prestazioni alla pari delle altre grandi marche ma il rapporto qualità/prezzo è sicuramente ottimo. Rockchip ha dichiarato ufficialmente che oltre ad una nuova generazione di dual core Cortex A9  produrrà anche processori quad core low cost. Il nome in codice di questo nuovo processore sarabbe RK32xx ma per ora non ci sono informazioni su clock e potenza.

In ogni caso questa è una buona notizia per tutti gli amanti di Android e di hardware, perchè si parla del secondo processore quad core dopo Tegra 3 che ha nettamente deluso le aspettative. Ci aspettiamo dunque un buon prodotto, con un unico neo: fin’ora Google non ha approvato Rockchip, questo significa l’impossibilità di accedere ai servizi Google quali Google Play e altri tramite telefono stock, ma grazie agli sviluppatori esterni si può facilmente ovviare a questo problema.