Ecco una guida illustrata su come rootare il proprio cellulare senza perdere nessun dato. 

(TecnoAndroid.it non si assume nessuna responsabilità se il vostro telefono esce dopo questa procedura con qualunque danno)

Per prima cosa procuriamoci tutti i file che servono download scompattiamo lo zip
FASE 1a :

  • abilitare il debug usb sul cellulare
  • collegare il cellulare al pc tramite cavo usb modalita solo carica 
  • andare sulla cartella estratta in precedenza e cercare la cartella prima fase ed eseguire runme.bat

si aprirà una schermata del prompt dei comandi seguiamo le istruzioni a schermo


FASE 1b :

  • scaricare titanium backup 
  • aprire l’ app appena scaricata e concedergli i permessi di root (si aprirà un popup e dovete tappare consenti)
  • premere il tasto menu e poi eseguire operazione batch ed avviare backup di tutte le applicazioni utente + dati sistema

FASE 2 : 
Andare su htcdev seguire le istruzioni per sbloccare il bootloader
FASE 3 :

  • andare sulla cartella estratta in precedenza e cercare la cartella terza fase 
  • collegate il cellulare in fastboot (quindi spegnere il cellulare togliendo la batteria e riaccenderlo tenendo premuto power + volume giu)
  • windows lo rileverà come android 1.0 aprite il pannello di controllo 
Leggi anche:  HTC U12 Life: comparso il benchmark a pochi giorni dalla presentazione

  • poi gestione dispositivi


  • ora che finalmente il nostro pc riconosce il cellulare possiamo aprire il programma fastboot commander situato sempre nella cartella terza fase

attendete che abbia finito e cliccate recovery per vedere se è la clockwork 5.0.2.7 se è lei il procedimento è andato a buon fine se invece c’è ancora la recovery originale ritentare

FASE 4 :

  • al riavvio non troverete più nessuna app o dato o sms non scoraggiatevi
  • riscaricate titanium backup dal playstore
  • aprite titanium backup
  • schiacciate il tasto menu e poi operazione batch
  • scorrete giu fino a trovare ripristino delle applicazioni mancanti + tutti i dati di sistema