TIM LoSai ChiamaOra disattivareTIM adotta lo schema di fatturazione mensile, dopo l’intervento dell’AGCM in merito al precedente sistema di rinnovo che prevedeva la scadenza delle offerte a 28 giorni. Con i nuovi adeguamenti, si sono disposti gli indesiderati aumenti alle tariffe base ed ai servizi, che si applicano quindi anche a LoSai e ChiamaOra che vengono a costare notevolmente di più. Vediamo come disattivare.

 

TIM: ancora aumenti, utenti corrono ai ripari

Propostasi con la sua interessante nuova promo da 30 GIGA, TIM Mobile fa anche i conti con il malcontento di un’utenza che deve sobbarcarsi ulteriori spese per i servizi integrati delle proprie offerte.

Nello specifico, a partire dal primo rinnovo successivo al 16 giugno 2018, tutti i clienti ricaricabili che risultano attivi nei confronti di LoSai e ChiamaOra dovranno pagare un costo di 1,59€ al mese, invece di 1,90€ ogni due mesi come inizialmente stabilito.

Un costo che chiaramente si somma a quello dovuto per la promozione stessa. Un aumento che tuttavia non riguarda in alcun modo i clienti in abbonamento, che già si riservano il diritto di optare per il rinnovo mensile forzato senza modifica del prezzo.

Si tratta di servizi opzionali, che possono essere disattivati facilmente. Nel corso dei prossimi giorni, sarà TIM stessa ad informare gli utenti di questa possibilità, concessa senza vincoli e senza penali. Se non volete attendere agite d’anticipo, chiamando il numero gratuito 40920 e seguendo la procedura passo-passo della voce guida. In alternativa, consultate pure l’indirizzo alla fonte, che rimanda alla pagina dedicata.