Google MapsGoogle Maps inizia ad adeguarsi ai canoni stilistici e di utilizzo del nuovo Material Design attraverso una nuova interfaccia di test, proposta in anteprima al Google I/O 2018 ed ora divenuta realtà a seguito degli ultimi rilevamenti fatti alla UI dell’ultima versione dell’applicazione in mano ai tester.

 

Google Maps ed il nuovo Material Design

L’applicazione Maps di Google nasconde alcune funzioni che non tutti conoscono ed utilizzano, ed altre che conosceremo presto una volta ultimato lo step di prova che vede impegnati al momento un numero limitato di tester. Utenti che con un recente aggiornamento lato server si sono portati allo studio ed all’analisi delle nuove schede e dei nuovi diversi aspetti grafici, che manifestano una certa linearità con il Material Design.

Aspetto arrotondato e controlli ottimizzati consentono di spaziare ora la vista su una serie di importanti nuove aggiunte alle funzioni e su una più vasta platea di informazioni a schermo che si riassumono in quanto segue:

  • Le tempistiche per il raggiungimento di quel determinato luogo in base al mezzo di trasporto solitamente usato
  • Tre nuovi pulsanti per: Direzioni – Chiamate – Condividi
  • Informazioni in merito agli orari di apertura e chiusura
  • Alcune immagini nella parte superiore della scheda (ove disponibile)

Novità al momento limitate, ma ben presto da rimettere nelle mani di tutti gli utenti Android con i prossimi aggiornamenti.