Gli utenti di Skype stanno progressivamente calando

Skype è la piattaforma più utilizzata per effettuare delle videochiamate, almeno lo era, infatti ultimamente potrebbe trovarsi in difficoltà, secondo alcuni ex dipendenti.

Ex dipendenti, hanno evidenziato un progressivo calo dei clienti a causa di lamentele sulla qualità dei video chat e nelle chiamate vocali.

 

Skype è in difficoltà, gli utenti si lamentano della qualità delle videochiamate

Solamente due anni fa, nel 2016, l’azienda contava su oltre 300 milioni di utenti, alcuni analisti hanno affermato che ad oggi gli utenti potrebbero essere molti di meno. La piattaforma da quell’anno non ha mai aggiornato questo dato. Due ex dipendenti di Microsoft avrebbero contattato Bloomberg affermando che la piattaforma sta vivendo un momento di crisi.

Sempre gli ex dipendenti hanno affermato che nel 2017 l’azienda non aveva superato i 300 milioni di utenti. I download di Android hanno raggiunto ad ottobre 1 miliardo, anche se bisogna tenere in considerazione anche gli utenti che scaricano l’applicazione anche se non la utilizzano.

La qualità delle videochiamate e delle chiamate vocali di Skype è stata messa in discussione da moltissimi utenti. Sia quelli che utilizzano l’applicazione con dispositivi iOS, sia dagli utenti che la utilizzano su Android. Anche l’imprenditore e commentatore tecnologico, Om Malik, ha espresso un parere negativo sulla qualità dei video. Secondo la fonte, Microsoft sarebbe concentrata troppo sugli utenti aziendali, lasciando in disparte tutti gli altri. L’azienda dovrà darsi sicuramente da fare se vuole riacquistare la fiducia degli utenti.