Honor 10

Il protagonista della giornata è ovviamente lui, e non potrebbe essere altrimenti. Parliamo ovviamente di Honor 10, il nuovissimo top gamma che da poco è stato lanciato a Londra, in occasione di un evento dedicato.

In tal senso, teniamo a ricordarvi che lo smartphone sarà disponibile all’acquisto fin da subito, ovviamente sul sito ufficiale HiHonor: la versione 4/64GB avrà un prezzo di 399 euro, mentre quella da 128GB costerà 449 euro. Fino al 20/05 sarà possibile ricevere uno sconto di 30 euro, ricevendo in regalo anche le cuffie Honor Monster.

 

Honor 10 ha un lettore di impronte ultrasonico

Honor 10 è un cellulare potente, raffinato, veloce, ed elegante. Un vero e proprio best buy, come lo abbiamo definito nella nostra recensione completa. Complice il prezzo, questo prodotto è assolutamente preferibile a device flagship quali Samsung Galaxy S9 e l’iPhone X di Apple.

E in questo senso, il top gamma di Honor è in grado di competere nella classe delle super ammiraglie. Abbiamo particolarmente apprezzato la scelta di inserire un lettore di impronte frontale, caratterizzato da tecnologia ad ultrasuoni e posto sotto al vetro.

Il un periodo nel quale alcuni brand hanno deciso di rimuoverlo (Apple), spostarlo sul retro (Samsung) o integrato direttamente nel display (Vivo), avere un sensore frontale veloce, preciso e comodo è una mossa straordinaria e lodevole. Il lettore di Honor 10 è di tipo ultrasonico, funziona anche con le dita bagnate, e questo è un plus non da poco.

Ma questo tasto non si limita a sbloccare il telefono, poichè funge anche da pulsante home per uscire dalle app; ancora, esso può essere utilizzato per navigare nell’interfaccia Android, andando a sostituire i tasti a schermo. I sensori di impronte digitali in-display non sono ancora in grado di competere con la velocità di una soluzione – discreta – come quella utilizzata da Honor, mentre quelli posteriori non sono così comodi e intuitivi.

Ma non solo: Honor 10 adotta anche il Face Unlock già visto su P20 Pro, che utilizza la fotocamera frontale da 24 megapixel. La tecnologia è matura, istantanea in quasi tutte le circostanze, anche in condizioni di bassa illuminazione.