NES Classic Edition

Nintendo of America ha annunciato su Twitter il ritorno della sua NES Classic Edition, la console che permette di rivivere i mitici anni ’80 senza però utilizzare le cartucce originali ma grazie a 30 giochi già preinstallati. La data per il ritorno alla vendita è programmata per il 29 giugno sul mercato americano e con le spedizioni fino alla fine dell’anno.

LEGGI ANCHE: Nintendo Switch vulnerabile ad una minaccia hacker di proporzioni epiche

Un impegno che Nintendo dovrà mantenere visto che alla fine del 2016, quando NES Classic Edition ha esordito in tutto il mondo, ha registrato un successo senza precedenti che ha determinato nel giro di pochissimo tempo l’esaurimento di tutte le unità e la fine della sua produzione.

Un risultato che ha permesso a coloro che per primi l’hanno acquistata, di rivenderla a cifre più che triplicate. NES Classic Edition, che sicuramente in estate verrà venduta anche nel nostro Paese tramite Amazon e le insegne di elettronica di consumo specializzate, dovrebbe mantenere il suo prezzo originale: 59 euro.

 

NES Classic Edition, tutto quello che c’è da sapere sul restyling della prima console Nintendo

La console, anche questa volta, includerà 30 giochi pre-installatati tra cui Mario Bros, MEGA MAN 2, Metroid, NINJA GAIDEN, PAC-MAN, The Legend of Zelda e molti altri. Ogni titolo disporrà di salvataggi multipli automatici e non ci sarà uno slot per espandere la memoria o aggiungere altri giochi.

La mini console deve essere collegata alla TV tramite il cavo HDMI, rendendo i retrò game dei piccoli capolavori in HD, mentre l’alimentazione sarà fornita tramite USB. In dotazione ci sarà un classico pad che può essere collegato a un WiiMote per giocare ai titoli NES sulla Virtual Console di Wii e Wii U.

Al NES Classic Mini può essere collegato anche un secondo pad, venduto separatamente, ma anche un controller tradizionale o un controller tradizionale pro per Wii.