Google ARCore è ora compatibile con Galaxy S9 e Galaxy S9 Plus di Samsung, circa sei settimane dopo che la piattaforma di realtà aumentata ha debuttato per la prima volta sugli smartphone dell’azienda.

La soluzione è stata ufficialmente supportata dalla linea Galaxy S9 dal momento in cui è stata lanciata. I proprietari dei nuovi phablet non sono stati in grado di usarlo fino a ieri quando Google ha iniziato a lanciare un nuovo aggiornamento ARCore. Esso è ora disponibile per il download dal Play Store a livello globale. Samsung e Google si sono impegnati in passato a puntare il dito quando è stato chiesto di chi fosse la colpa per la mancanza del supporto ARCore sul Galaxy S9 e S9 Plus dal momento in cui sono arrivati ​​sul mercato a metà marzo.

 

Samsung Galaxy S9 e S9 Plus ottengono Google ARCore dopo un periodo di stallo sulla vicenda

ARCore è la risposta di Google all’ARKit di Apple, essendo stata concepita come una soluzione per offrire esperienze contemporanee di realtà aumentata su dispositivi mobile. Il framework del software e gli strumenti di sviluppo con cui viene fornito sono tutti finalizzati a standardizzare lo sviluppo AR nell’ecosistema Android, accelerandolo in modo significativo. Precisiamo che l’applicazione ARCore è necessaria per l’esecuzione di qualsiasi software di questo tipo. Tale app si comporta essenzialmente come un servizio in background e non può essere avviato manualmente da solo con qualsiasi mezzo convenzionale.

Samsung Galaxy S9 e Galaxy S9 Plus sono diventati disponibili per l’acquisto quasi due mesi fa. La nota società di Seoul afferma di essere soddisfatta delle loro prestazioni commerciali. Nonostante ciò, il gigante tecnologico non ha ancora fornito dati sulle vendite. Samsung è stata più entusiasta di condividere i dati di vendita dei suoi ultimi modelli della serie Galaxy S negli ultimi anni, in particolare per quanto riguarda la famiglia Galaxy S8 introdotta poco più di un anno fa. Il supporto ARCore potrebbe essere un incentivo in più per i dispositivi.