Instagram ha annunciato un nuovo aggiornamento. In particolare, sarà introdotta la condivisione contemporanea di più foto e video nelle Storie. Ciò consentirà di visualizzare in anteprima un’intera storia in una volta. Si potrà anche sfruttare una buona connessione per i caricamenti del giorno.

Soprattutto, la nuova funzione accelererà il processo di condivisione rimuovendo i tocchi aggiuntivi e l’attesa per i file da caricare. Inoltre, la società sfrutterà l’aggiornamento per includere nuovi modi di aggiungere adesivi su una storia. L’utilizzo del nuovo strumento per gli adesivi è relativamente semplice una volta che l’app è stata aggiornata.

Instagram riceverà nuove funzioni tra cui il caricamento di più foto e video in simultanea e un nuovo modo di inserire gli adesivi

Per caricare più foto e video in una volta, gli utenti devono semplicemente toccare la nuova icona nell’angolo in alto a destra dello schermo, nella sezione di caricamento dell’app. È possibile selezionare fino a dieci foto o video alla volta. Nel momento in cui si è nella modalità modifica, ci sarà un’anteprima di tutti i media selezionati allineati sul fondo. Ciascun elemento può essere modificato individualmente per aggiungere adesivi, testo o altro.

Per quanto riguarda gli adesivi, soprattutto quelli relativi alla posizione, l’app ora suggerirà automaticamente i posti in cui è stata scattata la foto. Lo scopo è accelerare ulteriormente le cose e assistere gli utenti che potrebbero non ricordare dove si trovano a loro volta. Tuttavia, una volta finalizzato il nuovo post, esso apparirà nello stream nello stesso ordine in cui è stato selezionato il file multimediale.

Vi ricordiamo anche che come con tutti gli aggiornamenti delle app, potrebbe volerci del tempo. Le implementazioni possono essere veloci in un giorno o due, ma possono anche impiegare settimane per arrivare su tutti i dispositivi con una determinata app installata. Pertanto, chiunque desideri verificare manualmente l’aggiornamento dovrà accedere al proprio store e controllare. L’aggiornamento potrebbe già essere arrivato per molti di voi.