Harry Potter
un momento di ristoro nella grande sala del castello

Lo studio di mobile gaming Jam City ha finalmente rilasciato Harry Potter: Hogwarts Mystery. Un RPG ispirato alle avventure del maghetto più famoso della storia che uscirà per Android e iOS in collaborazione con Warner Bros. Il gioco è stato sviluppato nell’ambito del progetto Portkey Games lanciato da Warner Bros. Interactive Entertainment, un’etichetta dedicata proprio alla creazione di videogame e mobile game in prima persona basato sul mondo di magia scaturito dalla penna di J.K. Rowling.

In Harry Potter: Hogwarts Mystery, gli utenti avranno lo scopo primario di frequentare la scuola di magia per imparare incantesimi e pozioni, scegliendo una delle quattro casate della serie di libri. Si potrà esplorare liberamente il castello di Hogwarts, stando attenti ai tranelli mentre si ricercano antichi misteri e imparare trucchi magici dai professori.

Oltre a poter interagire con le magie e i personaggi originali, i giocatori possono creare il proprio avatar, scegliersi una casata, e partecipare alla House Cup nel Quidditch con i proprio confratelli. L’unico limite in questo mobile game è l’impossibilità di giocare sotto mentite spoglie dei personaggi principali.

Harry Potter è un’app free con acquisti in app

Come dal titolo, Harry Potter: Hogwarts Mystery è disponibile in download gratuito per piattaforma Android via Google Play Store, e anche su iOS sull’App Store. I requisiti minimi di compatibilità del gioco sono i device che hanno almeno Android 4.4 Kitkat, e uno spazio di archiviazione di 89MB (ma aspettatevi che ne occupi di più con gli update e per salvare i vostri dati di gioco). Spazio quasi raddoppiato per i possessori di Apple iPhone o iPad, poiché il file di download pesa 161.6MB e richiede un device con almeno iOS 10.