TIMPericolo in agguato per tutti gli utenti che decidono di attivare una Passa a TIM ed abbandonare il proprio operatore telefonico. All’attivazione della nuova offerta, infatti, è necessario prestare la massima attenzione per evitare spiacevoli sorprese con conseguenti ingenti perdite di denaro.

La maggior parte delle promozioni vengono, dati alla mano, attivate tramite contatto telefonico. Gli operatori sono in genere molto attenti ad elencare tutte le postille, ma nel marasma di informazioni recepite dal consumatore, alcuni piccoli dettagli sfuggono inevitabilmente.

Passa a TIM: pericolo è in agguato, credito telefonico prosciugato

E’ vero, qualche giorno dopo viene recapitato a casa il contratto da firmare. Tuttavia, chi di voi ha provato sulla propria pelle, ricorderà che è necessario firmarlo in presenza del corriere, pertanto non si ha la possibilità di leggerlo attentamente prima di siglarlo con le iniziali.

State tranquilli, nessuna brutta sorpresa vi attende, ma se avete appena attivato una Passa a TIM, con conseguente attivazione di una SIM TIM, vi invitiamo a fare attenzione. Di base l’operatore telefonico italiano provvede ad integrare un piano, chiamato Prime Go, posto al di sotto dell’offerta che andrete ad utilizzare.

Effettivamente questi non viene praticamente sfruttato, ma pochi di voi sanno essere a pagamento. A dispetto di quanto si potrebbe pensare, infatti, prevede il pagamento di un canone mensile di circa 2 euro. Inizialmente potreste non accorgervi di nulla, di solito il primo mese è offerto gratis, ma a partire dal secondo rinnovo vi vedreste calare inesorabilmente il credito a disposizione, senza conoscerne il motivo.

Nel momento in cui avrete inserito la SIM all’interno dello smartphone, mi raccomando, cambiate il piano base il prima possibile. Fate attenzione.