IPTV: nuovo accordo legale con Sky per il nuovo abbonamento

 

Oltre alle varie soluzioni illegali, sembra che l’IPTV stia per arrivare anche in forma legale grazie ad una partnership con una delle aziende più potenti. Si tratta senza dubbio di Sky, società predisposta per la Pay TV che da anni domina l’Europa intera e quindi anche l’Italia.

Tutti ormai sappiamo che esistono varie piattaforme illegali per vedere contenuti a pagamento sotto un corrispettivo davvero irrisorio. Infatti in molti hanno deciso di appoggiarsi proprio a tali soluzioni per avere tutto sulla propria TV. Proprio per questo Sky ha deciso, per evitare di perdere altri clienti, di provare ad interagire proprio con il mondo IPTV.

Sky-IPTV: è accordo con Open Fiber per il nuovo abbonamento legale al 100%

Ultimamente, nonostante gli abbonamenti siano calati nel prezzo, molti utenti hanno deciso di fiondarsi sul fenomeno IPTV. Effettivamente, nonostante sia illegale, questo riesce a concedere davvero tutto ad un quinto del prezzo normale.

A rimetterci in questa situazione è stata proprio Sky, che ha quindi deciso di darci un taglio grazie ad una partnership con Open Fiber. Il noto gestore che si occupa di trasmettere internet in fibra, ha dunque pensato di sposare questo nuovo progetto. Grazie alla fibra ottica arriverà quindi il nuovo abbonamento, anche se non sappiamo quando con precisione.

Tale via sembra quindi quella definitiva, al fine di non far incorrere le persone in problemi davvero grandi. Alcuni casi in Italia hanno visto condanne fino a 2 anni e addirittura multe per oltre 2000 euro. L’IPTV sta dunque per essere legalizzata, ma sempre grazie alle grandi aziende.