Apple watch watchfacesApple Watch sta per andare in contro ad un cambio di strategia decisivo nelle scelte adoperate dalla società per quanto riguarda le politiche di concessione delle personalizzazioni esterne. In particolare si parla di un cambiamento da attuarsi in vista del rilascio degli update a watchOS 5 che introdurranno nuove possibilità di personalizzazione.

Apple Watch: con watchOS 5 avremo più personalizzazione

In queste ore abbiamo già avuto modo di entrare nella sfera Apple Watch quando abbiamo argomentato i nuovi termini di garanzia sui prodotti. A breve distanza da quest’ultima notizia giungono altre informazioni di carattere indiscrezionale che vogliono un nuovo modo vivere l’esperienza mobile con gli indossabili Apple.

In particolar modo si parla della possibilità di ottenere un possibile supporto alle watch face di terze parti. Più che un rumor si tratta quasi di una mezza certezza, in luogo dei rilevamenti fatti alla sezione NanoTimeKit dell’attuale revisione di watchOS 4.3.1, dove si lascia chiaramente intendere un severo cambio di gestione per le personalizzazioni alle WatchFaces.

Il messaggio appare abbastanza chiaro sebbene al momento non ci è possibile azzardare supposizioni circa le tempistiche di rilascio e se effettivamente questa possa essere una feature da implementare sulle nuove revisioni di sistema. Con ogni probabilità ne sapremo molto di più in vista dell’annunciata conferenze WWDC 2018. Si tratta comunque di una potenziale importante nuova svolta. Non credete?

Scopri: Recensione Apple Watch Serie 2, lo smartwatch che ama l’acqua