wind tre problemi di rete

In questi giorni continua ad essere segnalato da alcuni utenti un disservizio legato a problemi di rete: per alcuni giorni Wind e Tre non hanno consentito agli smartphone e alle linee domestiche di connettersi agevolmente ad internet. Impossibile anche contattare il servizio clienti, problematica da attribuire all’alto volume di segnalazioni ricevute tale da intasare le reti.

Molti utenti hanno segnalato attraverso i social ufficiali di Wind e 3 Italia, così come sui siti che si occupano di telefonia la totale assenza di segnale 4G attivo, malfunzionamenti nel 3G, nessun accesso ad un social o caricamento di video Youtube. Garantito, seppur con notevoli rallentamenti, l’invio dei messaggi di testo via Whatsapp. Problemi anche relativi alle chiamate, risultate off limits, fortunatamente, solo per un numero limitato di clienti.

I due operatori dal gennaio 2017 sono impegnati nella costituzione di una rete unificata su tutto il territorio nazionale. Il problema sembrerebbe aver interessato tutta l’Italia senza distinzioni, con sostanziali ovvi picchi nelle città più popolate come Milano, Roma, Torino e Napoli.

Sono stati giorni particolarmente intensi per i tecnici delle due compagnie telefoniche, che hanno registrato un’alta concentrazione di segnalazioni sulla rete mobile e fissa in fibra e adsl e che hanno dovuto far fronte ad un disagio imprevisto che ha, ancora una volta, messo a rischio questa fusione.

I problemi non hanno interessato, fortunatamente, tutta la clientela come ci specifica il sito Downdetector (sul quale si possono trovare in tempo reale le segnalazioni legate ai disservizi sulle reti telefoniche).

Wind e 3 Italia: seri problemi dovuti alla fusione delle reti

La fusione Wind e 3 Italia è iniziata tra non poche difficoltà, visto che i primi di marzo è stata emessa una sentenza dal Giudice di Pace di Lecce che imponeva alle compagnie di restituire al consumatore le somme addebitate in maniera illegittima. Tale provvedimento è stato preso a seguito delle numerose segnalazioni degli utenti che lamentavano una illecita attivazione di abbonamenti con un costo pari a 5 euro a settimana.

Dopo mesi di lavoro, tuttavia, sembrerebbe che i principali problemi siano rientrati e la rete sta iniziando a fare il suo dovere. A tale proposito entrambe le compagnie stanno lanciando offerte molto invitanti con lo scopo di attirare la clientela.

L’obiettivo di questa unione prevede che le due compagnie debbano restare un punto di riferimento sul mercato, accentuando le differenze e alimentando allo stesso tempo una discreta concorrenza al fine di sollecitare il passaggio dei clienti da altre compagnie. Tra le ultime offerte presentate, spicca quella che propone giga illimitati: inarrivabile per le altre compagnie telefoniche, rappresenta una vera e propria svolta sul panorama italiano. Annunciato anche l’imminente sviluppo di una nuova rete 5G che si prospetta essere molto interessante.

In questo modo sia Wind che 3 Italia vorrebbero riuscire ad accaparrarsi le rispettive clientele: Wind più forte e diffusa tra le famiglie e 3 indirizzata ad una clientela più giovane e moderna, in maniera tale da monopolizzare il mercato e mettere in seria difficoltà la concorrenza.