WhatsApp: utenti TIM, Vodafone, 3 e Wind, multa da 250 euro e panico generale

WhatsApp sembra essere un’applicazione perfetta, e a tratti lo è per davvero. Gli utenti spezzano infatti molte lance a favore di quello che un servizio impeccabile, il quale ha dato nuova linfa al settore delle comunicazioni ormai diversi anni fa.

Basterebbe infatti pensare a come sarebbe il mondo oggi senza WhatsApp, applicazione che ha cambiato ogni tipo di abitudine da parte delle persone in tutto il mondo. Non tutto però è perfetto, dato che la sicurezza dell’applicazione viene messa a dura prova dagli utenti stessi.

WhatsApp, una nuova multa si abbatte sotto forma di messaggio sulle chat degli utenti

Situazioni del genere sono già state viste tempo addietro, ma non tutto sembra essere stato risolto. Da qualche ora tantissime lamentele sarebbero state inoltrate dagli utenti proprio ai canali WhatsApp indicati per l’assistenza.

Tantissime chat di tanti utenti sarebbero state invase letteralmente da un messaggio che grazie alle note catene di Sant’Antonio sarebbe diventato quasi virale. Il testo di cui vi stiamo parlando parlerebbe a tutte le persone di una multa da pagare del valore di circa 250 euro.

Il messaggio continua affermando che la multa andrebbe pagata mediante il link lasciato alla fine del testo, senza però un apparente motivazione. La pagina a cui verrete collegati sembra essere ben prodotta e soprattutto veritiera al 100%, ma c’è il tranello.

Si tratta infatti di una truffa, la quale in realtà vi proporrà di pagare subito una somma di 35 euro per evitare il pagamento della somma intera indicata nel testo. Molti utenti, per evitare guai, avrebbero pagato, ma in realtà si tratta di una semplice truffa alla quale potrete ovviare semplicemente con l’indifferenza.