Xiaomi-Redmi-Note-5-ProXiaomi Redmi Note 5 Pro ha esordito pubblicamente nel contesto espositivo del Mobile World Congress 2018 di Barcellona, quando l’anteprima sul comparto fotografico aveva deluso le aspettative dal momento che non era possibile sfruttare le potenzialità 4K di registrazione video così come inizialmente annunciato. Oggi vogliamo spiegarvi come rimediare.

Come abilitare la registrazione 4K su Xiaomi Redmi Note 5 pro

Abbiamo già visto come Xiaomi Redmi Note 5 Pro disponga della capacità di scattare foto ad una risoluzione incredibile e con un livello di dettaglio più che accettabile. Ma come possiamo fare per aumentare la qualità video fino al 4K sfruttando la doppia fotocamera di sistema? Vogliamo spiegarvelo noi. Tutto molto semplice.

  • seguiamo il percorso: /system/etc/device_features/whyred.xml ed apriamo il file
  • troviamo la stringa riportante la dicitura “support_camera_4k_quality
  • cambiamo semplicemente “false” in “true” e poi salviamo il file
  • riavviamo il dispositivo e si dovrebbe avere la risoluzione 4K UHD disponibile nelle impostazioni video

Si fa presente che la procedura così descritta, per quanto semplice possa essere, si applica esclusivamente a tutti quei terminali che dispongono dei diritti di accesso privilegiato alle funzioni di sistema (device rooted). Inoltre, per portare a termine l’operazione è necessario abilitare il root explorer ad esempio tramite  l’app MiXplorer, il cui download è indicato al link concesso da XDA Labs. Ad ogni modo si può procedere anche in modo del tutto automatico scaricando il modulo Magisk che troviamo alla fonte.