Google vuole rivoluzionare Gmail
Google vuole rivoluzionare Gmail

Solo pochi giorni fa è emersa la notizia che Google fosse al lavoro per rilasciare un nuovo ed importante update per Gmail. Il lavoro svolto dagli ingegneri di Mountain View, secondo le prime indiscrezioni, era per lo più grafico con un ampio restyling dell’interfaccia utente.

Tuttavia, grazie a nuove informazioni, siamo venuti a conoscenza che il lavoro di modifica non si concentra solo sull’estetica. Infatti è iniziata a circolare la voce che Google stia lavorando ad un nuovo tipo di messaggio, le email che si autodistruggono.

Detto così sembrerebbe sembrerebbe una feature uscita direttamente da un film di Mission Impossible, ma si tratta di qualcosa di molto più utile soprattutto in ambito lavorativo. Un mail spedita tramite la nuova “confidential mode” permette di inviare messaggi validi fino ad una data impostata dal mittente. Al momento sembrano esserci tempistiche preimpostate come una settimana, un mese, una anno e cinque anni.

Il destinatario quindi non sarà in grado di leggere, rispondere, scaricare gli allegati e addirittura copiare e incollare il testo di una mail, una volta scaduto il termine. Sembra che per una maggiore sicurezza, i messaggi inviati tramite la “confidential mode” potranno necessitare di un password per l’accesso. Ovviamente si tratta di una funzionalità in fase di sviluppo e potrebbe migliorare nel corso delle settimane con l’aumentare dei test in merito.