PayPal non è immune dalle truffe: quali sono quelle più frequenti

Torniamo a parlare di PayPal, la banca on-line che consente di effettuare pagamenti in tutta sicurezza. Ultimamente si è molto parlato delle truffe che hanno coinvolto il servizio, e molti utenti sono seriamente preoccupati di poter incappare nelle complicate – e, ad essere sinceri, ben congegnate – trappole architettate dai cyber criminali.

L’ultima truffa PayPal ha del clamoroso. Molti nostri lettori ci hanno segnalato una mail nella quale la banca ci avvisa del fatto che il nostro conto è stato hackerato, invitandoci a cliccare su un link così da aggiornare le nostre credenziali per l’accesso.

Mail PayPal: mai cliccare su link sospetti

Ovviamente si tratta di un tentativo di pishing, poichè quel link riporta in una pagina contraffatta, uguale in tutto e per tutto a quella reale di PayPal. Una volta inserite le nostre credenziali – mail + password – i cyber criminali saranno in grado di hackerare l’account, rubando dunque il denaro del conto e delle carte collegate ad esso.

Ricordiamo infatti che il phishing mira ad ottenere password, numeri di carte di credito o altri dati personali e finanziari di un utente.


Come riconoscere le truffe PayPal

L’azienda non si rivolge mai a voi con formule tipo ”Dear Customer”, ma usa sempre nome, cognome e ragione sociale. Inoltre, è importante notare come nelle mail pishing i link sospetti sono una costante, poichè rimandano a pagine non autentiche – seppur simili a quella di PayPal.

La banca, poi, non chiederà mai di fornire i vostri dati sensibili come il numero della carta di credito, mail e password; al contrario, queste sono necessarie ai criminali per hackerare il conto corrente. Allo stesso modo, non dovete mai aprire allegati o installare software sul vostro computer: tali programmi sono infatti finalizzati a rubare quanto presente all’interno della macchina.

Inoltre, la presenza di toni allarmistici, numeri di telefono falsi o una grammatica poco corretta sono campanelli di allarme chiari e incontrovertibili: qualcuno vuole entrare nel vostro account PayPal. Qualora riceviate questo tipo di messaggi, inoltrarte la mail a spoof@paypal.it informando l’azienda del tentativo di truffa che avete subito; quindi, eliminate il tutto dalla tua casella email.