Apple è in difficoltà nella sostituzione della batteria di iPhone
Apple è in difficoltà nella sostituzione della batteria di iPhone

Sicuramente ricorderete tutti lo scandalo batterie che ha coinvolto Apple qualche mese fa. L’azienda aveva confessato di aver “modificato” alcune batterie per non perdere le prestazioni con il passare del tempo.

Ricorderete anche che l’azienda di Cupertino comunicò di cambiare le batterie di tutti i dispositivi oggetto dello scandalo ad un prezzo molto vantaggioso. Si parlava di 29 euro anziché 89 euro. Per questo motivo, ora si trova in grande difficoltà.

Apple è in difficoltà nella sostituzione delle batterie di iPhone

Proprio per il motivo che l’azienda ha deciso di abbassare il costo della sostituzione, adesso si trova in difficoltà per la troppa affluenza. Tantissimi utenti, volendo approfittare di questo sconto, si sono recati negli store fisici per effettuare la sostituzione, ora come prevedibile, ci sono dei tempi di attesa infiniti. In alcuni paesi, il tempo di attesa può arrivare anche fino a 7 giorni, che sono troppi per la semplice sostituzione di una batteria.

Il problema non è causato dalla difficoltà della sostituzione, ma dalla quantità esagerata di dispositivi da riparare. La stessa azienda, di conseguenza, ha deciso di coinvolgere più persone possibili, facendo in modo di abbassare i tempi di attesa. In primo luogo Apple ha deciso di chiedere aiuto ai dipendenti di AppleCare che, hanno il compito di lavorare solitamente da remoto, ora trasferiti negli store fisici.

Un altro aiuto arriverà anche dalle aziende terze, che verranno pagate da Apple per aiutarla in queste sostituzioni. L’azienda sembra aver preso la strada giusta per fare in modo di accontentare tutti i clienti che si sono rivolti a lei per sostituire la batteria, come promesso. Queste due decisioni accorceranno sicuramente i tempi di attesa e la sostituzione potrebbe avvenire quasi immediatamente.