OnePLus 6
Novità in arrivo per la OxygenOS

Come sempre OnePlus è un’azienda molto attenta alle esigenze dei propri utenti. Per questo motivo il programma di beta test è sempre attivo per introdurre nuove feature e risolvere gli eventuali problemi. Proprio in queste ore è arrivato una nuova versione Open Beta per l’interfaccia proprietaria OxygenOS su tutta lineup più recente dell’azienda cinese.

Ecco quindi che i meno recenti OnePlus 3 e 3T e gli ultimi OnePlus 5 e 5T si aggiornano rispettivamente alle Open beta 34, 25, 8 e 6. Anche se si tratta di versioni differenti, tutte e quattro le versioni beta introducono le patch di sicurezza di Android aggiornate al 1 aprile 2018. Sono condivise anche alcune modifiche all’interfaccia utente, soprattutto per quanto riguarda l’orologio di sistema, con alcuni affinamenti si al cronometro che alla sveglia.

In particolare per OnePlus 5 e 5T è presente anche un bugfix che va a risolvere alcuni problemi legati alla gestione dei volumi multimediali.Sempre per questi due modelli, l’azienda ha deciso di introdurre una nuova modalità denominata Earphone Mode. L’obiettivo di questa modalità è chiaro anche solo dal nome. Infatti si punta a migliorare l’esperienza utente durante l’utilizzo delle cuffie auricolari.

Sarà possibile impostare alcune azioni automatiche quando si inseriscono le cuffie come per esempio avviare la riproduzione musicale. In alternativa attraverso le cuffie si potranno apprendere i dettagli del chiamante personalizzare con maggiore precisioni i toni e le suonerie.

Tutti gli iscritti al programma di beta test riceveranno gli aggiornamenti tramite OTA. Per chi invece volesse provare in anteprima le modifiche, può installare manualmente il firmware Open Beta sul proprio smartphone.