Xiaomi Mi Band 3 sta arrivando
Xiaomi Mi Band 3 sta arrivando

Nel 2017, Xiaomi ha superato sia Fitbit che Apple ed è diventata leader nel mercato degli indossabili. L’azienda è risuscita a surclassare marchi ben più noti nel campo degli indossabili grazie ai suo fitness tracker molto economici.

Parliamo chiaramente della Mi Band e Mi Band 2. Dato che la band di seconda generazione di Xiaomi, la Mi Band 2 è stata svelata a metà 2016 in Cina, forse è giunto il momento per scoprire nel 2018 il suo successore. Infatti, il successore della Mi Band 2 sarebbe dovuta arrivare nel 2017 ma il lancio non è mai avvenuto.

La società si starebbe preparando per il lancio della Mi Band 3. Secondo una pubblicazione cinese via PhoneRadar, la Mi Band 3 con il numero di modello XMSH05HM ha ricevuto la certificazione Bluetooth. Il dispositivo sarà dotato di connettività Bluetooth 4.2 LE per l’abbinamento con gli smartphone.

Xiaomi potrebbe lanciare la nuova Mi Band 3 nel corso del 2018

Analogamente ai modelli della precedente generazione della Mi Band, anche la prossima Xiaomi Mi Band 3 sarà compatibile con entrambi i sistemi operativi per smartphone, Android ed iOS. Il rapporto aggiunge inoltre che la Mi Band 3 dovrebbe arrivare con un display OLED per mostrare l’orario, la frequenza cardiaca, le notifiche, i passi fatti e le calorie bruciate. La Mi Band 3 dovrebbe costare quasi lo stesso del suo predecessore ed incorporare anche un sensore di frequenza cardiaca.

xiaomi-mi-band-2
Xiaomi Mi Band 2, particolare del cardiofrequenzimetro.

Essendo un fitness tracker di fascia bassa, non possiamo aspettarci che la Xiaomi Mi Band 3 sia dotata di funzioni maggiori come il GPS integrato o il monitoraggio continuo della frequenza cardiaca. Inoltre, la Mi Band 3 potrebbe garantire un’autonomia di due o tre settimane. Nonostante non si sappia nulla della Mi Band 3, possiamo aspettarci che la prossima generazione dell’indossabile Xiaomi venga svelata nei prossimi mesi. Non resta che attendere nuove indiscrezioni.