Il CEO di Xiaomi rivela quanti brevetti ha l'azienda
Il CEO di Xiaomi rivela quanti brevetti ha l’azienda

Xiaomi è un’azienda cinese che sta facendo passi da gigante nel mondo della tecnologia. Offre moltissimi prodotti come smartphone, notebook e accessori di altissima qualità ad un prezzo davvero conveniente.

Sarete tutti a conoscenza degli Store che l’azienda aprirà in Europa, a Milano, in Portogallo, Spagna e molti altri paesi. Ora il CEO dell’azienda, Lei Jun, ci ha svelato quanti sono i brevetti interni.

Xiaomi: il CEO ci svela quanti sono i brevetti dell’azienda

L’azienda cinese è in continua espansione e ora, il CEO Lei Jun ha deciso di svelarci qualche curiosità sui brevetti dell’azienda. Soprattutto ora sappiamo dirvi quanti brevetti ha registrato Xiaomi al di fuori del territorio cinese. Saprete tutti bene che da qualche giorno l’azienda ha presentato anche il nuovo Mi Mix 2S e circolano già voci anche sul nuovo Mi A2.

Le tecnologie utilizzate sono davvero all’avanguardia, in poche parole, Xiaomi e la parola “innovazione” viaggiano nella stessa direzione e, molto vicine. Tornando all’argomento principale, Lei Jun ha dichiarato che i brevetti dell’azienda sono circa 4806 e il 53% di essi sono stati registrati al di fuori del territorio cinese. Più precisamente in Europa, USA, Giappone, India, Russia, Messico, Corea del Sud e Australia.

Sembra anche che Xiaomi, come Nokia, sia coinvolta in accordi che riguardano la condivisione di proprietà intellettuali con Microsoft e altri brand. Inoltre, l’azienda ha investito recentemente molti soldi nei settori di ricerca e sviluppo, per mantenere la sua tecnologia al passo con i tempi.