Sebbene la linea Galaxy J, che ha prezzi compresi tra i 130 e i 300 euro, sia stata tra le più amate nel 2017, il segmento di smartphone con prezzi superiori ha avuto una crescita sostanziale proprio negli scorsi mesi. Secondo i dati forniti da alcune società di consulenza, si sarebbe registrato un aumento delle vendite del 28% mentre la crescita del mercato è stata del 15%.

Chi si è distinto nel settore è stata Samsung, che ha ottenuto oltre il 50% della fetta di rappresentanza con i suoi smartphone delle linee Galaxy S e Galaxy Note.

Il produttore inizia la fase di pre-vendita dei nuovi Galaxy S9 e S9 +, i device più importanti per il marchio nel primo semestre, rivaleggia con iPhone 8 e iPhone X nella fascia di prezzo sopra i 1.000 euro.

E cosa c’entra WhatsApp?

Questa versione è stata anche influenzata dall’uso di WhatsApp da parte di un pubblico sempre più ampio. Poiché le persone, spesso, non disabilitano il salvataggio automatico di foto e video nell’app, lo spazio di archiviazione del telefono è molto utilizzato. È per questo che l’azienda ha deciso di lanciare gli smartphone della linea S9 con una memoria interna di soli 128 gigabyte. L’idea è che i consumatori abbiano abbastanza spazio per archiviare tutte le foto e i video ricevuti dall’app.

La crescita di questo segmento, chiamata super premium, si sta verificando anno dopo anno. È in essa che vediamo le novità offerte ai consumatori e i principali modelli di questa categoria sono quelli che dimostrano di avere il più grande appeal. In parte, è stato a causa dell’interesse per gli schermi più grandi, l’uso dei social network e il consumo di contenuti video, sia su YouTube che su Netflix.

Le fotocamere anche sono importanti, specialmente dopo il fenomeno e il grande exploit dei selfie, diventati una forma di espressione più importante del testo. Le fotocamere S9, ad esempio, sono superiori ad alcune fotocamere professionali sul mercato. La memoria, con l’uso progressivo di WhatsApp, è diventata un altro elemento importante. E i Millennial sono stati molto attratti da queste risorse.