Ci sono almeno cinque nuovi partners di Google nella categoria hardware Android Auto. Tali aziende produrranno e rilasceranno i ricevitori Android Auto in futuro.

Tuttavia, non ci sono molte informazioni disponibili su nessuno dei siti web ufficiali delle aziende. In effetti, l’unico OEM che ha rilasciato un modello è la società di ASUS UniMax, ma non sembra avere il prodotto sulla sua pagina web. È stato ipotizzato che potrebbe essere a causa di un refuso nel nome del modello elencato nel sito con l’elenco dei futuri device Android Auto che saranno prodotti. Potrebbe essere altrettanto probabile che il prodotto – il numero di modello F2-AVX7MX – sia stato semplicemente aggiunto al sito di Google prima che ASUS avesse la possibilità di aggiornare la propria pagina. La società apparentemente ha confermato la certificazione per il programma solo il mese scorso.

Cinque nuove aziende collaboreranno con Google per produrre e vendere dispositivi Android Auto

Passando alla lista dei nuovi produttori che sono stati aggiunti, il noto produttore di elettronica di consumo BAUHN è tra gli imminenti OEM coinvolti. Detto questo, nessuna delle altre società presenti nell’elenco ha ulteriori informazioni su prezzi, data di rilascio o caratteristiche specifiche del marchio. Questo è un po’ deludente dal momento che aziende come Jenson, più attente al budget, sono incluse come sviluppatori Android Auto. Axxera è un altro importante produttore di unità principali che presto sarà rilasciato nella categoria.

Ciò non significa che non ci sia alcuna informazione sulle caratteristiche più generali che vengono integrate nella connettività Android Auto. La variante specifica per auto del sistema operativo Android di Google ha ricevuto aggiornamento negli ultimi mesi. Il più recente di questi ha aggiunto la possibilità di accedere allo smartphone connesso. Questa è una funzione utile che si aggiunge alle numerose altre opzioni disponibili sulla piattaforma.