SkySky, la notizia è quasi ufficiale, è pronta ad abbandonare definitivamente l’utilizzo della parabola satellitare, per abbracciare finalmente la fibra ottica. Grazie ad una apposita collaborazione con Open Fiber, infatti, i canali verranno trasmessi via cavo e non più via satellite.

Già proposta in passato, la notizia è stata recentemente rilanciata da Reuters (confermandola grazie ad affidabili fonti). Il cambio generazionale, come già avvenuto in altri paesi, avverrà anche in Italia. Naturalmente al momento non abbiamo conferme ufficiali o dettagli specifici, ma vi possiamo dire che, molto probabilmente, a partire dal 2019/2020 tutto verrà modificato. Naturalmente il passaggio sarà graduale, dato che è assolutamente necessario possedere un contratto di fibra ottica, cosa che in Italia non si può dare per scontato.

Sky: il nuovo abbonamento IPTV è gratis per ogni abbonato

Aspettando gli sviluppi dei prossimi anni, però, vi anticipiamo che recentemente verrà lanciato anche un abbonamento IPTV, chiamato Sky via Fibra, con il quale l’azienda offrirà l’opportunità di provare il servizio prima di acquistarlo effettivamente. Anche in questo caso la trasmissione avverrà tramite fibra ottica e non parabola satellitare. Possiamo quasi definirlo come un programma di apertura verso il futuro.

Infine, nell’eventualità che stiate cercando un’offerta convergente, ovvero con al suo interno: internet, chiamate e televisione. Sappiate che potete scegliere la soluzione creata in collaborazione con TIM. Tutte le informazioni ed i prezzi le potete trovare direttamente a questo indirizzo.

Citando il nostro titolo, il futuro è della fibra ottica, la parabola è ormai un lontano ricordo.