Samsung Galaxy S6

Samsung Galaxy S6, uno degli smartphone più importanti del produttore coreano si aggiorna ma vi diciamo subito che non è Android 8.0 Oreo. Il centro di ricerca e sviluppo software di Samsung ha dato il via al rilascio di un nuovo aggiornamento software che porta la versione di sistema alla più recente XXU6ERC1.

LEGGI ANCHE: AGCOM diffida Vodafone: non è giusto che gli utenti paghino l’hotspot

Il changelog del firmware parla chiaro: sono state migliorate le prestazioni dello smartphone, migliorata la stabilità generale attraverso la correzione di alcuni bug, e introdotte le patch di sicurezza Android del mese di marzo. Queste, ad oggi, sono le patch più recenti ma soprattutto quelle più importanti.

Google ha risolto oltre 30 criticità che interessavano da vicino Android ma gli sviluppatori Samsung non sono stati da meno: sono state trovate diverse vulnerabilità anche nel software proprietario. Aggiornare, dunque, è fondamentale per tutti coloro che vogliono evitare problemi alla propria privacy.

 

Samsung Galaxy S6, come aggiornare il software di sistema

L’aggiornamento è in distribuzione e sta interessando tutti i Samsung Galaxy S6 venduti in Europa. Tuttavia, il rilascio è partito dalla Francia e come sempre è riservato inizialmente ai modelli No-Brand o Open Market che non hanno personalizzazioni software post vendita. Aggiornare è semplicissimo in quanto questa versione viene notificata sullo smartphone.

Galaxy S6 vi mostrerà un messaggio che vi avvisa che è disponibile un aggiornamento. Basterà fare click su questo messaggio, leggere il changelog e confermare download e installazione. La procedura è automatica ma vi consigliamo di avviarla solo con la connessione WiFi attiva e la batteria carica o meglio ancora collegata alla rete elettrica.

Samsung Galaxy S6: addio Android 8.0 Oreo

Android 8.0 Oreo è sempre più lontano. La possibilità che Samsung lo rilascia per il suo S6 diventa sempre più remota. Ad oggi Galaxy Note 8 deve ancora completare l’adozione a questa release mentre Galaxy S7 ed S7 Edge non l’hanno ricevuta anche se in questo caso è solo questione di tempo.

Un vero peccato considerato che Galaxy S6 è comunque in grado di eseguirla perfettamente, anzi guadagnerebbe migliori prestazioni e allo stesso tempo diverse novità per l’esperienza di utilizzo. Rimane però uno smartphone vecchio e lo sviluppo di questi aggiornamenti richiede troppo tempo a Samsung che già a difficoltà con i modelli nuovi.