Google Home MiniGoogle Home ed Home Mini consentono di interfacciare il sistema ad altoparlanti Bluetooth esterni. In questo scenario è facile ipotizzare la realizzazione di un impianto domestico per l’ascolto audio multi-stanza. Possiamo farlo senza spendere una fortuna ed in maniera facile e veloce.

Google Home: connettività garantita verso i Bluetooth Speaker di terze parti

Home ed Home Mini sono giunti all’attenzione dei consumer italiani. Abbiamo visto come avere la versione Mini Gratis e come costruire modificare la versione economica per potenziare l’audio.

Oggi giunge notizia di una nuova funzione di connettività che consente di interfacciarli con qualsiasi speaker Bluetooth compatibile. In tal caso è sufficiente accedere all’apposita app (Home), entrare nelle impostazioni del device e alla voce “Altoparlante predefinito per la musica” scegliere “Accoppia altoparlante Bluetooth”. Semplicissimo. Effettuato il pairing potremo ascoltare tutta la nostra musica ovunque vogliamo, fermo restando i limiti del raggio d’azione della tecnologia Bluetooth.

In aggiunta è possibile anche inserire i device accoppiati all’intero dei Gruppi audio, così da avere un ascolto in più stanze allo stesso tempo. Tale sistema garantisce solo una diffusione sonora omogenea e non consente di effettuare il controllo delle funzioni automatiche da qualsiasi altorparlante wireless. Ogni nostra richiesta deve essere portata all’attenzione di Google Home.

La feature è in fase di rilascio in Italia dove si necessita ancora di qualche giorno prima di poterla effettivamente utilizzare. Già ricevuta e provata? Facci sapere che ne pensi.