Apple iOS 11.3 privacyApple ha appena concesso in uso le revisioni stabili dei suoi iOS 11.3 e macOS 10.13.4 portando ad una miriade di novità inedite entro cui rientrano anche delle funzionalità esclusive. Importanti novità riguardano soprattutto il fronte della privacy e della sicurezza. Vediamo di che cosa si parla.

Apple introduce iOS 11.3 ed importanti novità sul fronte dati personali

Dopo una lunga serie di Beta Release si è giunti finalmente al roll-out dei nuovi sistemi operativi in versione stabile per iPhone, iPad e Mac. La software house di Cupertino ha previsto l’aggiunta di funzioni interessanti sul fronte del trattamento e della manipolazione dei dati personali. In particolare la nuova versione dell’OS permette di effettuare il download di tutte le informazioni collegate al proprio Apple ID passando direttamente dalla pagina di gestione dell’account.

La notizia circa il rilascio di questa nuova concessione è stata comunicata per mezzo di un comunicato pubblicato sul sito ufficiale, dove si può leggere che:

“Con gli ultimi aggiornamenti software ti informiamo ancora meglio sul trattamento dei dati e la privacy: ora potrai capire in modo più semplice come Apple usa i tuoi dati, ancor prima di fare login o attivare nuove funzioni. E in primavera aggiungeremo una serie di strumenti per consentirti di gestire la privacy dalla pagina del tuo account ID Apple e controllare ancora meglio le tue informazioni personali. Tra le altre cose, potrai ottenere una copia dei tuoi dati, chiedere di correggerli e anche disattivare o eliminare il tuo account.

Oltre a riflettere il nostro approccio globale alla riservatezza, queste novità sono in linea con il Regolamento Generale sulla Protezione dei Dati (RGPD) dell’Unione Europea, che a maggio introdurrà un aggiornamento alle norme sulla privacy. Renderemo disponibili questi aggiornamenti non solo ai nostri clienti dell’Unione Europea, ma a quelli di tutto il mondo”

Una possibilità che in verità era stata concessa già da tempo. Ad ogni modo è ora possibile richiedere una copia dei propri dati direttamente alla compagnia. Il rilascio di questa funzione a livello globale si concretizzerà attraverso future ottimizzazioni che consentiranno di automatizzare i processi velocizzandoli. In tal modo Apple si tutela e si rende già pronta ad accogliere la nuova normativa Europea sul Trattamento dei Dati Personali.