Apple, i MacBook potranno sfruttare GPU esterne
Apple, i MacBook potranno sfruttare GPU esterne

Mentre venivano aggiornati i sistema operativi degli iPhone e degli Apple Watch, nel frattempo la compagnia lavorava anche a macOS. Adesso che il tutto è stato completato, i MacBook hanno ricevuto un paio di novità alquanto interessanti e funzionali. Una di queste potrebbe far riconsiderare l’utilità di questi computer a molti che finora li snobbavano. Si tratta della possibilità di collegare delle GPU esterne al Mac tramite thunderbolt.

macOS High Sierra

Il supporto per eGPU permetterà a chi usa questi dispositivi professionalmente, o anche per giocare ai videogiochi di ultima generazione, di sfruttare ancora più potenza di quella offerta dall’hardware principale.  Ovviamente la cosa riduce la portabilità di quello che dovrebbe essere un portatile, ma essendo una cosa facoltativa e facile da usare quanto un plug-and-play, di problematiche non ci sono.

Questa non è l’unica aggiunta fatta da macOS 10.13.4. Sono state aggiunte delle chat aziendale per gli utenti negli Stati Uniti. Applicazioni quali Facebook, Whatsapp, Twitter e altri ancora hanno ottimizzato i loro servizi al fine di abilitare i collegamenti del servizio clienti per Apple. Tramite questa funzione sarà possibile fare acquisti e interagire con rappresentati aziendali.

Altre aggiunte un po’ meno interessanti sono l’aggiunta di una scorciatoia che permettere di passare all’ultima scheda di Safari premendo Command-9, un wallpaper “fumoso” che era stato pensato solo per iMac Pro e un’altra modifica per l’inserimento password su Safari.

Con macOS 10.13.4 è stato anche rilasciata la nuova versione di iTunes, la 12.7.4, sia per dispositivi Mac che Windows. Ha portato una nuova sezione Music Video sul desktop.