WhatsApp: carte di credito prosciugate per gli utenti TIM, Wind, 3 e Vodafone

Su WhatsApp negli ultimi tempi se ne sono sentite davvero molte, e le persone iscritte di certo hanno perso un po’ di fiducia. L’app più famosa dell’intero panorama mobile, ha infatti perso credibilità in merito alla sicurezza, anche se la colpa non è propriamente sua.

Il problema fondamentale è infatti portato da agenti esterni che spesso non fanno altro che infangare il buon nome di WhatsApp. Infatti in quest’ultimo periodo gli utenti hanno ravvisato alcune stranezze in merito alla chat. Il tutto arriverebbe mediante messaggio e ingannerebbe gli utenti portandogli via soldi.

WhatsApp vi prosciuga le carte di credito, il nuovo metodo truffa fa impazzire gli utenti

Il mondo internet è come al solito un sentiero colmo di ostacoli in cui spesso gli utenti possono cadere anche inconsapevolmente. Infatti nella rete insicura del web ci sarebbe caduto anche WhatsApp.

Gli utenti avrebbero avuto modo di venire a conoscenza di un messaggio nuovo in chat che porterebbe non pochi problemi. Infatti il testo parlerebbe di un nuovo aggiornamento in arrivo che toccherebbe solo ad alcuni utenti.

Al fine di verificare la disponibilità dell’update, gli utenti vengono invitati ad aprire il link in basso, il quale li riporterà ad una pagina a parte. Qui gli utenti inseriranno il proprio numero verificando quindi quella che è in realtà una falsa disponibilità dell’aggiornamento.

Tutto ciò che farete sarà attivare alcuni abbonamenti a pagamento senza neanche saperlo, e così vi ritroverete soldi scalati dalle carte di credito. Ovviamente tale situazione va a ripercuotersi solo sugli utenti che hanno un contratto con domiciliarizzazione bancaria. Restate dunque molto attenti, dato che gli aggiornamenti toccano a tutti, indistintamente.