spotifyRicorderete che poche settimane fa si era alzato un vero e proprio polverone per il caso Spotify Premium craccato. Era venuto alla luce il fatto che ben due milioni dei 157 milioni di utenti Spotify, utilizzavano un account craccato. Questo permetteva loro di usufruire dei tanti vantaggi della versione Spotify premium senza pagare per averla.

La startup nata a Stoccolma nel 2006 aveva dichiarato guerra ai furbetti del web e di fatto sembra che l’allarme sia rientrato. Ma come sa ogni buon amministratore, per ottenere dei cambiamenti non è sufficiente usare solo il bastone. E’ molto più efficace alternarlo con la carota, ecco dunque che Spotify mette su una vera e proprio offerta imperdibile per coloro che sono ancora inceri sull’attivazione di un account Premium.

Ricapitolando, un account Premium per una sola persona costa 9,99 euro ogni mese. Una cifra non alta ma Spotify ha voluto superarsi e ha messo in campo un nuovo servizio battezzato Spotify for Family.

Come dice lo stesso nome questa promozione è rivolta alle famiglie o meglio ad un gruppo di persone che condivide lo stesso tetto. La proposta è quella di un pratico abbonamento collettivo al conveniente prezzo di 14,99 euro al mese.

Questo abbonamento potrà essere attivato da un intestatario che ha la possibilità di coinvolgere altre cinque persone oltre a lui per un totale di sei utilizzatori. Fate un rapido calcolo vi accorgerete che con questa modalità il prezzo di un abbonamento potrà essere, nella migliore delle ipotesi, ovvero coinvolgendo 5 perone, 2,50 euro a testa.

Spotify: averlo gratis in modo legale

Davvero pochissimo se si pensa al prezzo normale dell’abbonamento, ovvero 9.99 al mese. Ma già vi sento dire che nel titolo vi avevamo promesso un abbonamento gratis, quindi ecco come fare ad ottenerlo. L’intestatario che gestisce l’abbonamento potrà decidere di far pagare alle persone con cui condivide l’abbonamento 3 euro, cosi da ottenere per lui un account Spotify Premium del tutto gratuitamente.

Questo significa tantissimi vantaggi nell’ascoltare la propria musica: salti illimitati, ovvero la possibilità di saltare una canzone in riproduzione se non ci piace, l’eliminazione della pubblicità, che interrompe la musica negli account standard, la possibilità di ascoltare la musica offline e tanto altro ancora. Farlo è molto semplice. Si va sul proprio profilo, si clicca su Spotify for Family e da lì l’amministratore può aggiungere a suo piacimento le persone con cui intende condividere l’abbonamento. Una vera comodità se si pensa che l’offerta coinvolge tutte le persone che abitano allo stesso indirizzo. Non fatevi ingannare quindi dal nome Family e condividete l’abbonamento con chiunque, che siano i vostri coinquilini, il vostro compagno o compagna o chiunque abiti con voi.

L’abbonamento condiviso inoltre rispetta la privacy di ogni utente, mantenendo inalterato il suo profilo. Non andranno perse quindi le playlists create in precedenza, e i membri del vostro gruppo non potranno sbirciare nel vostro profilo a meno che voi non glie lo permettiate. Siamo giunti alla fine di questo articolo che spero vi sia stato di aiuto, non perdete altro tempo e  attivate Spotify for Family!