Motorola Moto E5 Plus, confermato il display 18:9

 

Motorola non ha lanciato alcun dispositivo nel corso del MWC 2018, a differenza dello scorso anno. Tuttavia, si ritiene che la società stia lavorando sulla prossima generazione degli smartphone delle serie Moto G, Moto E e Moto Z. Se ne parla da tempo del lancio dei nuovi smartphone Moto e di tanto in tanto emergono nuove indiscrezioni.

Motorola dovrebbe lanciare la serie Moto E5 nel prossimo mese. Come da rapporti recenti, la gamma Moto E5 includerà il Moto E5, Moto E5 Plus e Moto E5 Play. Sì, la variante Play è tornata quest’anno. Il Moto E5 Play è stata ora avvistata sul sito ufficiale di Motorola negli Stati Uniti. 91Mobiles lo ha rintracciato cercando Moto E5 tramite la voce Cerca.

Apparentemente, il risultato ha mostrato un documento con il titolo ‘Moto Actions – Moto e5 play‘. Ciò significa che lo smartphone verrà fornito con la funzione “Moto Actions”. Per coloro che non sono a conoscenza, questa funzione consente agli utenti di eseguire varie attività semplicemente con l’aiuto di gesti.

Il Moto E5 Play era già stato al centro di alcuni rumors. Secondo Andri Yatim, lo smartphone arriverà con un display da 5,2 pollici con proporzioni 16: 9 e risoluzione HD 720p. In termini di fotocamera, è probabile che lo smartphone sia dotato di una fotocamera posteriore da 12 megapixel e di una fotocamera da 5 megapixel.

Motorola si appresta a lanciare la nuova serie Moto E

 

Si dice che il punto chiave del Moto E5 sia una grande batteria da 4.000 mAh. Si ritiene inoltre che questo smartphone sia dotato di un sensore di impronte digitali sul pannello posteriore, posizionato sotto il logo Moto. Dovrebbe essere presente anche il flash. A Febbraio, Evan Blass aveva anche condiviso un presunto rendering della Moto E5. Tuttavia, non ha fatto luce sulle specifiche dello smartphone.

Per quanto riguarda i prezzi, si ipotizza che lo smartphone costi intorno ai 100 euro. Fino ad ora Motorola ha annunciato la variante Play solo per gli smartphone della serie G. Questa sarebbe la prima volta che potremo vedere la variante Play nella serie E.