La prossima serie di smartphone Meizu 15 sembra essere stata recentemente approvata dall’agenzia cinese delle telecomunicazioni TENAA. Come previsto, sono stati accompagnati da specifiche dettagliate ed una serie di foto dal vivo.

Meizu 15, 15 Lite e 15 Plus sono identificati rispettivamente dai numeri di modello M881Q, M871Q e M891Q. Quest’ultimo sembra essere il top di gamma, sia per un display a risoluzione più elevata sia per i componenti.

Tuttavia, tutti e tre i modelli di smartphone sembrano condividere lo stesso linguaggio del design esterno con un fattore di forma in 16: 9. Due modelli utilizzano due fotocamere principali con caratteristiche simili.

Proprio come riferito da un precedente rumor all’inizio di questo mese, TENAA rivela che il Meizu 15 monta un display AMOLED. In particolare, dispone di un pannello da 5,46 pollici con una risoluzione di 1920 x 1080 pixel. L’unità è alimentata da un processore octa-core non specificato con clock fino a 2,2 GHz. Presumibilmente si tratta dello Snapdragon 660 di Qualcomm ed il chipset è accoppiato con 4 GB o 6 GB di RAM e 64 GB o 128 GB di memoria integrata.

Il pannello posteriore ospita una fotocamera da 20 megapixel accoppiata con un’unità da 12 MP, mentre sul fronte troviamo un sensore da 20 megapixel. Infine, il dispositivo è alimentato da una batteria da 2.940 mAh, con Android 7.1.1 Nougat. Il peso è di 152 grammi, che dovrebbe essere disponibile in quattro opzioni di colore tra cui nero, bianco, oro e blu.

In seguito, Meizu 15 Lite condivide le caratteristiche simili a quelle del modello standard, incluse le dimensioni e la risoluzione. Tuttavia utilizza la tecnologia IPS anziché AMOLED. Alimentato anche da un processore octa-core da 2,2 GHz, il modello Lite sarà disponibile in tre configurazioni di memoria 3 GB, 4 GB e 6 GB di RAM con 32 GB, 64 GB e 128 GB di memoria interna.

Il pannello posteriore è dotato di una singola fotocamera da 12 megapixel mentre l’unità frontale ha un sensore da 20 megapixel. Il dispositivo utilizza una batteria da 3000 mAh con Android 7.1.2 Nougat. Infine, il Meizu 15 Plus si differenzia dai suoi due fratelli facendo inizialmente uso di un display AMOLED da 5,95 pollici leggermente più grande che vanta una risoluzione maggiore di 2560 x 1440 pixel.

Meizu potrebbe presto lanciare tre nuovi smartphone

 

Il marchio ed il modello del chipset rimangono sconosciuti, ma in entrambi i casi, questo sembra essere un SoC diverso da quello che alimenta i due modelli sopra menzionati, considerando che il device ospita otto core con una frequenza leggermente inferiore a 2.0GHz. Il processore è accoppiato con 4 GB o 6 GB di RAM e 64 GB o 128 GB di spazio di archiviazione ed il dispositivo si basa su una batteria più grande da 3,430 mAh, con tutti i componenti composti in un corpo di 178 grammi.

La configurazione della telecamera è simile a quella del Meizu 15 standard sia sul pannello frontale che su quello posteriore, ma per quanto riguarda il software la variante Plus sembra montare Android 7.0 Nougat. Con la certificazione TENAA è solo una questione di tempo prima che Meizu faccia maggiore chiarezza sulla prossima serie di smartphone. Se le voci recenti si riveleranno corrette allora il produttore sarà molto vicino a lanciare questi device, probabilmente ad Aprile.