BlackBerry KeyOne
Il Blackberry Keyone in colorazione Bronze

Ottime notizie per Blackberry. Attraverso una nota ufficiale l’azienda canadese ha pubblicato i risultati finanziari del quarto trimestre fiscale del 2018, conclusosi a febbraio. Il fatturato ha toccato quota 233 milioni di dollari, con 212 milioni di dollari derivanti alla divisione software e servizi. Numeri che certificano come l’operazione di rilancio del brand stia andando nella giusta direzione.

La divisione software e servizi un asset strategico

Allargando lo spettro d’analisi all’intero anno fiscale, il fatturato è stato di 747 milioni di dollari, con una crescita del 20% rispetto all’anno precedente. Il CEO John Chen si è detto soddisfatto dei risultati, sottolineando come la divisione software e servizi stia diventando un asset sempre più strategico per Blackberry.

Non a caso, in tutti questi numeri ancora non rientra l’accordo con Microsoft, che consentirà di utilizzare le app del colosso di Redmond nell’ecosistema Blackberry Dynamics. Una partnership destinata a portare nuovi introiti all’azienda canadese, che sembra essersi rimessa in carreggiata dopo un periodo difficile.

A questo punto non resta che verificare quella che sarà l’evoluzione futura di Blackberry. La sensazione è che la parte smartphone rappresenti un business sempre meno importante nei piani dell’azienda canadese. Staremo a vedere cosa accadrà in ottica futura, con la speranza di veder tornare al vertice questa società che ha letteralmente fatto la storia della telefonia.