Samsung Galaxy Note 8

Samsung Galaxy Note 8 ha iniziato ad aggiornarsi ad Android 8.0 Oreo. Meglio tardi che mai visto che trattandosi di uno dei top di gamma avrebbe dovuto riceverlo molto prima. La distribuzione dell’aggiornamento sta interessando per il momento i modelli venduti in Francia e non sappiamo quando verrà estesa anche ad altri Paesi.

LEGGI ANCHE: Come installare le AR Emoji di Topolino e Minnie su Samsung Galaxy S9

È proprio per questo che abbiamo deciso di spiegarvi passo dopo passo come aggiornare manualmente ad Android 8.0 Oreo il vostro Samsung Galaxy Note 8. La procedura potrebbe invalidare la garanzia e permette di avere subito, senza aspettare i tempi di rilascio, Android 8.0 Oreo e tutte le sue novità.

È la stessa versione rilasciata da Samsung per il mercato francese ma comunque dotata della lingua italiana. La procedura non è affatto difficile ma soprattutto non richiede requisiti assurdi. Bastano i driver dello smartphone installati al PC, il firmware che potete scaricare gratis da qui sotto ed il programma per l’installazione: Odin.

Samsung Galaxy Note 8, come installare manualmente Android 8.0 Oreo

Naturalmente prima di iniziare è bene eseguire un backup completo dello smartphone e soprattutto lavorare unicamente con la batteria carica. Se avete tutti i requisiti e avete seguito i nostri consigli spegnete il vostro smartphone ed avviate Galaxy Note 8 in modalità download.

Per farlo basterà premere e tenere premuti i pulsanti volume giù, Bixby e accensione fino a quando non apparirà una schermata di avviso. Saltate questa schermata premendo il pulsante volume su e a questo punto avviate Odin e collegate lo smartphone al PC. Se potete utilizzate il cavo originale.

Odin, per aggiornare i Samsung

Come mostra l’immagine qui sopra, se il vostro Galaxy Note 8 verrà riconosciuto la porta ID:COM verrà associata ad un numero e cambierà colore. In caso di problemi con questo passaggio scollegate e collegare di nuovi lo smartphone o al massimo installate nuovamente i driver.

Adesso si dovrà aggiungere al programma il firmware scaricato. Fate click, dunque, su PDA o AP e dal menu esplora risorse di Windows selezionate il file scaricato prima, ad esempio XXXXXX_HOME.tar.md5. Caricato il file mettete il flag di fianco alle voci Auto Reboot e F.Reset Time e solo adesso potete selezionare Start.

La procedura d’installazione verrà avviata e durerà qualche minuto. Il suo completamento verrà notificato all’utente con un messaggio pop up e la scritta PASS in verde. Contemporaneamente il dispositivo si riavvierà. Questo riavvio potrebbe impiegare più tempo del solito ma non c’è da preoccuparsi.

Una volta acceso, il vostro Galaxy Note 8 si sarà aggiornato ad Android 8.0 Oreo e alla nuova Samsung Experience. Se volete evitare bug o malfunzionamenti potete riavviare lo smartphone in recovery ed eseguire un wype della cache o, se ricopiare tutti i vostri dati non è un problema, scegliere di ripristinare il dispositivo alle impostazioni di fabbrica.