MacBook Pro
MacBook Pro, il nuovo computer portatile di Apple subirà dei cambiamenti importanti rispetto al passato

Devo installare un Antivirus?

Nel mondo informatico di Apple, gli antivirus non sono quasi mai contemplati per i Macbook. Diversamente dai sistemi Windows, i virus non sono così frequenti e quelli provenienti da ambienti Microsoft sono inefficaci su sistemi iOS.

Più che preoccuparsi dei virus, sui computer Mac è meglio prestare attenzioni agli adware, ovvero a quei software che si insinuano nel tuo sistema, cambiano la pagina iniziale del browser oppure, nel peggiore dei casi, ti rubano password e dati personali. Ma non bisogna allarmarsi, per risolvere il problema basta installare un software gratuito come Malwarebytes Anti-Malware for Mac.

Disattivare le applicazioni impostate per l’avvio automatico

Uno dei primi e più semplici sistemi per velocizzare un Macbook è disattivare i software impostati per l’esecuzione automatica all’avvio del sistema operativo. Molti di loro vi accorgerete non servono. Andando in preferenze di sistema-Utenti e gruppi, selezionare la scheda Elementi login e al suo interno spunta le applicazioni che vuoi disattivare con il tasto meno in basso a sinistra..

Resettare la PRAM

La PRAM è una memoria interna in cui vengono registrate alcune informazioni di base del vostro portatile, il più delle volte settaggi senza troppa importanza. L’installazione e la rimozione continua di software o hardware vanno a riempire questa PRAM, rallentado il sistema. Per pulire questa memoria bisogna riavviare il Mac, tenere poi premuti insieme i tasti cmd+alt+P+R fino a che non si sente un secondo suono di avvio.

Non fa miracoli, ma la pulizia della PRAM può migliorare le prestazioni.

Rinunciare alle animazioni di sistema

Il Macbook, come un PC Windows, ha diverse impostazioni grafiche per rendere più gradevole la fruizione. Purtroppo non c’è un aggregatore che riunisce tutte le funzioni come su Windows, quindi dovrete con pazienza modificarle una per una o scaricate un’app dallo store che lo faccia per voi.

Liberare spazio sul disco

Sul Macbook si può fare un po’ di pulizia accedendo alle informazioni di sistema tramite la mela in alto a sinistra. Dentro Informazioni su questo Mac, la scheda Archivio vi fornirà una panoramica completa dei vostri file e, se potete, togliete app e file molto ingombranti che rallentano il vostro pc.

Se il desktop del Macbook non si vede più per le icone, i file e le cartelle, probabilmente il lavvio e il normale utilizzo saranno rallentati. E’ ora di fare un po’ di pulizia.

Organizza i file e le cartelle

Fare pulizia significa anche organizzare l’archivio dei file sul vostro Mac in modo ordinato e coerente. Ci vuole pazienza, ma il motore di ricerca interno al Mac chiamato Spotlight vi ringrazierà.

Per riparare i permessi del disco cerca Utility disco su Spotlight, seleziona l’hard disk del computer (generalmente Machintosh HD) dall’elenco a sinistra e clicca su Ripara permessi del disco. L’operazione può richiedere fino a 30 minuti per essere completata.

Ripara il disco

Errori del disco e settori danneggiati sono altre cause che rendono il Mac lento e instabile. Chiudi tutte le applicazioni e sempre da Utility Disco, seleziona l’hard disk del Mac e clicca su Ripara disco.

Installa gli ultimi aggiornamenti di OS X

Apple è continuamente a lavoro per rendere iOS ed OSX più stabili e performanti per i suoi utenti, pertanto se il tuo computer è lento potrebbe essere colpa di uno o più bug presenti nel sistema operativo. Verifica tramite la sezione Aggiornamenti del Mac App Store che siano installate le ultime versioni dei software che utilizzi e di OS X. Fai questo check almeno una volta al mese!

Se proprio siete pigri, ecco a voi le app cleaner

Se siete nuovi nel mondo OS X, capisco che vogliate qualcosa di semplice per pulire il vostro Macbook senza sforzarvi. Un software che fa al caso vostro per ottimizzare, pulire il disco e rimuovere file inutili, è senza dubbio Dr.Cleaner su App Store. E’ una delle più gettonate e votate app dagli utenti, quindi, se non sapete che pesci prendere, scaricatela.

E’ un software gratuito che vi aiuterà a tenere pulito il vostro computer. C’è anche una versione Pro a poco meno di 22 euro, ormai è la regola nel mondo delle app, che offre tools migliori e più completi ma, per cominciare, affidatevi pure al Dr.Cleaner free.