Samsung-Disney-Emoji

Come già preannunciato al Mobile World Congress 2018, ma senza ulteriore rilascio di news in merito a Barcellona, Samsung ha confermato ufficialmente la partnership con Disney per l’implementazione di speciali Emoji della casa di Topolino nel Galaxy S9 e S9+.

Messo in vendita da pochi giorni, per ora sul Samsung Galaxy S9 sono solo presenti gli Animoji di Minnie e Topolino, accessibili tramite un download gratuito per tutti i fortunati possessori del costoso device. Altri personaggi della scuderia Disney provenienti da film animati famosi come Gli Incredibili, Zootopia e Frozen saranno disponibili entro la fine dell’anno 2018.

La decisione di Disney di sviluppare gli emoji con Samsung è un colpo duro per Apple, che ha beneficiato della partnership con Topolino e soci per decenni. Ma Disney ha capito che un accordo commerciale con Samsung, basato su Android, avrebbe di certo favorito una diffusione ancora più capillare del suo brand.

“Estendendo i nostri personaggi e storie su nuove piattaforme digitali, stiamo creando esperienze Disney nel quotidiano del nostro pubblico ovunque sia, e saremo capaci di conquistare nuove generazioni di fan” – queste le parole a lato dell’annuncio della ‘artnership del vice presidente Disney John Love.

Ricordiamo cosa sono gli Emoji

La tecnologia alla base degli emoji su Samsung è alimentata dal kit di sviluppo software integrato della startup Loom.ai, con un’implementazione specificamente ottimizzata per sfruttare al meglio l’hardware dei Galaxy S9 e Galaxy S9 Plus. La tecnologia ha permesso al produttore coreano di supportare avatar 3D completamente personalizzabili. Le creazioni sono generate in base a una singola fotografia dell’utente.

Disponibili dal 16 marzo in Italia, i Galaxy S9 sono gli smartphone Samsung più cari di sempre. Partiamo da 899€ per S9, mentre si sale fino a 1.099€ per il Galaxy S9+ con una ROM da 256GB. Tutte le versioni vendute ufficialmente da Samsung sono dual SIM.