Apple, richiesta di lavoro firmata da Steve Jobs venduta ad una cifra incredibile
Apple, richiesta di lavoro firmata da Steve Jobs venduta ad una cifra incredibile

Apple ha deciso di mettere all’asta alcuni documenti firmati da Steve Jobs, cofondatore della società e amministratore fino al 2011, quando si è dimesso per motivi di salute.

I documenti sono stati venduti a delle cifre davvero incredibili, alcuni, come la prima domanda di lavoro firmata da lui stesso, ha raggiunto i 175.000 dollari.

Apple ha venduto per 175.000 dollari la prima richiesta di lavoro firmata da Steve Jobs

L’oggetto che all’asta ha ricevuto le maggiori offerte è appunto la prima richiesta di lavoro preparata da lui stesso alla sola età di 18 anni. L’offerta è arrivata a 174.757 dollari. Contiene informazioni come indirizzo, scuola frequentante e le poche esperienze che aveva nel campo elettronico.

Il documento porta la data del 1973, poco dopo Jobs iniziò a lavorare presso la Atari insieme a Steve Wozniak. Successivamente, nel 1976 i due insieme, fondarono Apple Inc. Un altro oggetto è il manuale di Mac OS C Administration Basics, che è stato venuto sempre all’asta ad una cifra di 41.807 dollari.

Il terzo ed ultimo documento venduto è un articolo del Daily Post in cui si parla del primo iPhone 3G uscito del 2008. L’articolo è stato venduto alla cifra di 26.950 dollari. Ovviamente, tutti e tre i documenti sono stati venduti ad una cifra molto superiore a quella stimata, rispettivamente di 50.000, 25.000 e 15.000 dollari.