windTanto tuonò che piovve. Dopo mesi di proteste, polemiche, denunce e chissà cos’altro, numerose compagnia hanno deciso di tornare indietro sui propri passi di reintrodurre la canonica fatturazione a trenta giorni, dopo il disastroso e fallimentare esperimento dei rinnovi delle offerte ogni quattro settimane. Tra queste società, ha aderito all’iniziativa anche la compagnia telefonica Wind, che da questo momento in poi, garantirà a tutti i suoi abbonati la scadenza mensile su ogni servizio offerto.

Tuttavia la società sponsorizzata da Panariello ha da poco lanciato una nuova offerta, una sorta di risarcimento per i soldi persi nel periodo della fatturazione a ventotto giorni. Infatti per alcuni clienti ci sarà la possibilità di scegliere se avere in regalo per tre mesi 6 giga di traffico dati internet, oppure minuti illimitati.

Come detto Wind ha dovuto modificare i costi e gli scaglionamenti di pagamento di alcune offerte, aumentando proporzionalmente costo e quantità di minuti offerti, nel passaggio da una settimana, o quattro settimane, a seconda dell’offerta, al pagamento ogni trenta giorni. Tutti i clienti possono andare sul sito internet e verificare on line come sono cambiati i costi e le soglie del proprio piano tariffario.

Inoltre inserendo il proprio numero di telefono è possibile venire a sapere se si è stati scelti per poter approfittare delle due nuove offerte: cogli l’attimo Minuti Free, che garantisce minuti illimitati da utilizzare in 3 mesi, o cogli l’attimo 6 Giga Free, che al contrario fornisce 6 Giga di traffico internet da utilizzare in 3 mesi.

Wind regala ben 6 Giga

Due scelte possibili dunque per i clienti, quella di scegliere di avere minuti illimitati per tre mesi, senza nessun tipo di costi aggiuntivi, oppure di aggiungere altri sei Giga di dati mobili alla propria offerta, ovviamente anche in questo caso senza dover pagare neanche un centesimo in più rispetto al proprio piano tariffario.

Questa nuova e vantaggiosa promozione è valida, per i fortunati clienti che sono stati sorteggiati, dal 16 marzo al 10 maggio 2018, e non prevede nessun costo di attivazione, ha durate di tre mesi (92 giorni), e terminerà dopo che sia trascorso questo periodo, verrà disattivata in piena e completa autonomia senza che il cliente debba pagare alcun tipo di costo di disattivazione. Una volta scelta l’offerta a cui si vuole aderire bisognerà aspettare che arrivi il classico SMS di conferma, e poi da quel momento in poi si potrà passare tutto il tempo a chiamare, oppure navigare in completa tranquillità, a seconda dell’offerta scelta.

Un’iniziativa molto intraprendente e coraggiosa quella messa in piedi da Wind, che ha deciso di venire in contro ai suoi clienti, o almeno ad una parte di essi, offrendo una qualche specie di risarcimento. Finalmente una compagnia telefonica che fa un passo indietro dal pensare solo a guadagni e profitti, ma ne compie anche due in avanti verso chi usufruisce dei suoi servizi.