Nokia 9

Nokia 9 è il prossimo smartphone Android dell’azienda finlandese capitanata da HMD Global. Si tratta di un dispositivo di fascia alta, il terzo del produttore dopo Nokia 8 e Nokia 8 Sirocco, che non è ancora chiaro quando verrà presentato. Tuttavia, le indiscrezioni in rete stanno aumentando e questo può essere solo un buon segno.

LEGGI ANCHE: AGCOM diffida TIM, Wind TRE e Vodafone sulle fatture dei rinnovi ogni 28 giorni

Tra le indiscrezioni più recenti c’è anche un rendering, quello visibile in apertura, che mostra come dovrebbe essere Nokia 9. Lo smartphone si presenterebbe agli occhi degli appassionati con la scocca minimale e lineare che sta caratterizzando tutti i dispositivi Nokia con sistema operativo Android.

Un form factor semplice ma allo stesso tempo elegante e vincente grazie alla scelta di utilizzare materiali premium e finiture particolari. In più, un’altra novità almeno per Nokia, sarebbe lo schermo che occupa quasi tutta la parte frontale avvolgendo la doppia fotocamera anteriore e la capsula auricolare.

Un’impostazione possibile grazie alla presenza del notch, la tacca in stile iPhone X che divide i due lati dei display. Non è ancora chiaro, invece, se i bordi laterali di Nokia 9 saranno curvi o meno. La parte posteriore lascerebbe spazio solo alla doppia fotocamera posteriore lasciando credere che il lettore di impronte digitali possa essere sotto il display.

Nokia 9, le caratteristiche tecniche del nuovo top di gamma Android

Lo smartphone, che arriverà con Android 8.1 Oreo, dovrebbe avere lo Snapdragon 845 di Qualcomm con processore Octa Core e GPU Adreno 630. Un SoC supportato da ben 6 GB di RAM e 128 GB di memoria interna espandibile. La doppia fotocamera posteriore sfrutterà lenti ZEISS ma non si conosce la risoluzione dei sensori.

Stesso discorso per la doppia fotocamera anteriore che potrebbe assicurare effetti fotografici in stile iPhone X. Il resto della scheda tecnica comprenderà quanto di meglio offre il mercato con la sicurezza che Nokia e HMD Global aggiorneranno lo smartphone il prima possibile ad Android P.