Nokia 5

Nokia puntuale come non mai. Il mese di marzo è appena iniziato ma il produttore finlandese ha già avviato il rilascio di due nuovi aggiornamenti software per Nokia 6 e Nokia 5. Si tratta degli aggiornamenti mensili che integrano le nuove patch di sicurezza Android, quelle del mese di marzo 2018.

LEGGI ANCHE: È giusto lasciare la batteria dello smartphone in carica tutta la notte?

Il changelog non riporta altro ma aggiornare è fondamentale per chi vuole mantenere alto il livello di sicurezza del proprio dispositivo. Google, come è possibile leggere in questa pagina, gli sviluppatori hanno risolto esattamente 37 vulnerabilità critiche e meno critiche che affliggevano Android e di conseguenza tutti gli smartphone con questo sistema.

Entrambi gli aggiornamenti hanno un peso di circa 132 MB e la distribuzione è partita dall’India e dalla Malesia. Un rilascio che come di consueto procederà a scaglioni per evitare inconvenienti ai server ma che già entro qualche giorno dovrebbe raggiungere anche il mercato italiano. I primi ad aggiornarsi, naturalmente, saranno i Nokia No-Brand.

Nokia 6 e Nokia 5, ecco come aggiornare il software di sistema

Aggiornare il software installando l’ultima versione disponibile è molto semplice perché basterà attendere la notifica che segnala la disponibilità di una nuova versione software. A questo punto l’utente non dovrà fare altro che selezionare la notifica e confermare la propria volontà a scaricare e installare l’aggiornamento.

Il resto della procedura sarà completamente automatica anche se l’utente dovrà assicurarsi di avere attivo il WiFi e di avere una buona autonomia della batteria. In alternativa, è possibile forzare la ricerca di una nuova versione software in modo del tutto manuale. Per farlo basterà accedere alle impostazioni e selezionare il menu dedicato agli aggiornamenti.

Da questa finestra si deve avviare la ricerca. Per farlo non è necessario avere attiva la connessione WiFi mentre per il download è sempre consigliata. In questi casi non è necessario eseguire un backup dei dati archiviati all’interno della memoria, nemmeno di quelli più importanti.