Sei mesi dopo il rilascio ufficiale di Android Oreo, sembra che Xiaomi si stia preparando a rilasciare – lentamente – la nuova versione del robottino verde per tutti i suoi device compatibili. Ovviamente, il biscotto più buono dovrà essere implementato nell’interfaccia proprietaria MIUI.

Come vi abbiamo rivelato nel corso delle scorse ore, il produttore cinese ha rilasciato l’update Beta per Mi 5 e Mi MIX 2, mentre questa settimana la società rende disponibile la prima ROM Oreo per il Mi 6. Inoltre, l’azienda ha finalmente accontentato anche i proprietari di Xiaomi Mi Note 2, rendendo scaricabile la prima beta globale basata su Oreo, con MIUI 9.

Xiaomi Mi Note 2: nuova vita!

Xiaomi Mi Note 2 è il primo smartphone del produttore Xiaomi con bande LTE globali. Annunciato ad ottobre 2016 in alcuni mercati selezionati, si è fin da subito proposto come alternativa allo sfortunato Note 7, anche grazie all’hardware da top gamma: Qualcomm Snapdragon 821, 4 GB / 6 GB di RAM e 64 GB / 128 GB di spazio interno; non manca poi un pannello Full HD da 5,7 pollici di tipo AMOLED, una fotocamera posteriore da 22,5 MP, una fotocamera frontale da 8 MP ed una batteria da 4070 mAh.

Il Senior Member di XDA Spezia12 afferma che – al momento – l’aggiornamento è stato sospeso, sebbene i file download continuino a funzionare (il che indica che questa ROM è probabilmente una firmware non ufficiale destinato ai beta tester).

La Global Beta ROM può essere scaricata tramite fastboot, a patto di avere il bootloader sbloccato – il che cancellerà irrimediabilmente la memoria interna del telefono. Può anche essere installata tramite TWRP.

Prevediamo che Xiaomi annunci ufficialmente la disponibilità della ROM beta globale MIUI 9 basata su Oreo per Xiaomi Mi Note 2 nei prossimi giorni.