Al MWC 2018 di Barcellona è presente anche Ulefone, la quale ha colto l’occasione per presentare alcuni dei suoi smartphone, tra Ulefone T2 Pro. Parliamo di un dispositivo top gamma, caratterizzato dal nuovissimo processore MediaTek Helio P70.

La caratteristica che più colpisce di questo dispositivo è sicuramente il pannello frontale, dotato dell’ormai imitatissimo Notch e cornici inesistenti. Ulefone è riuscita a raggiungere questo obiettivo non solo utilizzando un vero design edge-to-edge, ma anche grazie a alla chiacchierata tacca che consente di implementare i vari sensori della fotocamera e la capsula auricolare.

Non solo MediaTek Helio P70: lo smartphone è coadiuvato da ben 8 GB e 128 GB di memoria interna. Inoltre, il chipset a 12nm consente prestazioni esaltanti ed un consumo energetico davvero ridotto. Un altro grande punto di forza è rappresentato dal nuovissimo sensore di impronte digitali in-display, affiancato dalla tecnologia di riconoscimento facciale 3D.

Lato fotocamera, il T2 Pro sfoggia un doppio sensore posteriore da 21 MP + 13 MP, mentre frontalmente trova spazio una camera da 16 megapixel. Lo schermo è un bellissimo 6,7 ​​con un rapporto di forma pari a 19: 9 e una risoluzione di 2260 × 1080; a completare il tutto 5.000 mAh di batteria e Android 8.1 Oreo. Il software, comunque, è ancora acerbo, ma v’è da considerare che quella da noi testata era una unità beta, non ancora definitiva.

Di seguito la nostra video anteprima: