WhatsApp, brutta sorpresa per gli utenti TIM, Wind e 3: spariti i soldi dalle carte di credito

Attualmente, se si guarda al panorama smartphone e mobile in generale, WhatsApp è una delle poche app che fa sentire gli utenti sempre al sicuro. Ovviamente i pericoli sono davvero tantissimi e riguardano soprattutto le app e tutto ciò che concerne il web.

Il sistema di sicurezza elaborato proprio dalla nota società, permette infatti di restare sempre al sicuro in chat. Nonostante ciò potrebbero a volte filtrare alcune problematiche che risulterebbero poi vere e proprie trappole.

WhatsApp, ecco il modo in cui gli utenti vedono sparire i soldi dalla carta di credito

Nonostante l’applicazione migliore al mondo risulti allo stesso tempo anche la più sicura, pare che alcuni utenti in questi giorni sarebbero in difficoltà. Il tutto verrebbe a manifestarsi per via di una sorta di nuova truffa, la quale starebbe rapidamente facendo il giro del mondo.

La situazione in questa fattispecie si verrebbe a verificare per via di un messaggio che gli utenti stanno ricevendo proprio in chat. Il metodo di diffusione è quello ormai molto celebre su social e app di messaggistica, ovvero la catena.

Il messaggio incriminato andrebbe a colpire gli utenti Wind, TIM, 3 e Vodafone con abbonamento i quali verrebbero informati di un problema che ha colpito il loro account proprio in merito ad una fantomatica falla della sicurezza.

Leggi anche:  WhatsApp: febbraio 2018 parte con un nuovo aggiornamento, ecco 3 nuove funzioni

Al fine di controllare se anche il loro account abbia subito tale problema, i clienti dei suddetti gestori vengono invitati a controllare mediante l’apposito link il loro numero.

Inserendo poi quest’ultimo all’interno del campo preposto, a loro insaputa, questi attiveranno 6 abbonamenti a pagamento che andranno a sottrarre soldi dalle carte di credito. State quindi molto attenti, e ricordate di non fidarvi mai delle catene senza una verifica accurata mediante il web.